Spagna - Partite truccate, sentenza

2020-04-25 10:04:40
Spagna - Partite truccate, sentenza
Pubblicato il 25 aprile 2020 alle 10:04:40
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Domenico Alicino

In Spagna, sono arrivate le sentenze relative alle partite truccate risalenti alla stagione 2013/14.

Nove persone risultano colpevoli di corruzione e compolotto, avendo truccato partite in modo da evitare la retrocessione dell'Osasuna. Ex digireti della squadra han pagato una somma totale di 650.000 Euro alla Real Betis, in modo che gli andalusi battessere la Real Valladolid (vittoria del Betis per 4-3) e perdessero proprio contro l'Osasuna (sconfitta del Betis per 2-1).


Nonostante il complotto, l'Osasuna finì comunque ultimo (a pari merito con le avversarie incriminate) e retrocedette; in compenso ora 5 ex dirigenti dell'Osasuna e due ex giocatori della Real Betis sono stati condannati. La sentenza più pesante ad Angel Vizcay con otto anni e otto mesi di carcere, per frode sportiva, appropriazione indebita e falsificazione di documenti.

Per i due giocatori del Betis un anno di prigione, multa di 900.000 Euro e ad uno stop dal calcio di due anni.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it