Spagna: David Silva si ritira dalla nazionale, nuova perdita per Luis Enrique

2018-08-13 22:00:41
Spagna: David Silva si ritira dalla nazionale, nuova perdita per Luis Enrique
Pubblicato il 13 agosto 2018 alle 22:00:41
Categoria: Notizie Nazionali
Autore: Marco Corradi

La Spagna si appresta a vivere una fase nuova, necessaria dopo il fallimento mondiale: le Furie Rosse, che avevano esonerato Lopetegui a circa 32 ore dall'inizio della rassegna iridata, l'hanno poi sostituito con Hierro, e dopo l'inizio scoppiettante contro il Portogallo sono andate in calando fino all'eliminazione ai rigori contro la Russia. Un'eliminazione che è stata sintomatica della fine del lento tiki taka proposto da Hierro, che ovviamente non è stato confermato: la Roja ha scelto Luis Enrique come nuovo ct, sperando che possa consentire alla Spagna di ripartire come accadde al Barcellona del post-Guardiola. Allora l'ex tecnico di Roma e Celta trasformò la mentalità del club, aggiungendo l'attenzione difensiva e qualche ripartenza alla tattica offensiva dei blaugrana, e ora potrebbe capitare lo stesso alla Spagna.

Quel che è certo è che Luis Enrique si troverà di fronte a una Spagna più giovane: dopo l'annunciato addio di Iniesta a fine Mondiale, è arrivato anche quello a sorpresa di Piqué, e il centrale del Barça non è il solo a lasciare la nazionale iberica. Quest'oggi è arrivato anche l'addio alle Furie Rosse di David Silva, che lascia la Spagna dopo 125 presenze, 35 gol, due Europei e un Mondiale vinti. L'esterno del Manchester City d'ora in poi si dedicherà solo ai club, e ha annunciato l'addio alla nazionale in una lettera pubblicata sui suoi social: "Sono stati giorni e settimane di grande riflessione, dopo le quali ho deciso di terminare la mia avventura con la nazionale. Si tratta di una delle scelte più difficili della mia vita, ma voglio comunicarlo con grande senso di gratitudine e umiltà". Silva ringrazia anche Aragones, definito "un insegnante che non dimenticheremo mai", e ora la Spagna dovrà aprire un nuovo ciclo: Isco, Diego Costa e probabilmente Asensio (con Sergio Ramos) saranno i leader delle nuove Furie Rosse, chiamate a vincere già dagli Europei itineranti del 2020. 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it