Giro d’Italia, Dowsett vince l’ottava tappa: Yates ritirato perché positivo al Coronavirus

2020-10-10 18:30:00
Giro d’Italia, Dowsett vince l’ottava tappa: Yates ritirato perché positivo al Coronavirus
Pubblicato il 10 ottobre 2020 alle 18:30:00
Categoria: Giro d’Italia
Autore: Matteo Pifferi

Alex Dowsett vince l'ottava tappa del Giro d'Italia 2020, con partenza da Giovinazzo ed arrivo a Vieste dopo 200 km: da segnalare la positività al Coronavirus di Yates che così è costretto ad abbandonare la corsa

La notizia del giorno arriva ben prima della partenza: Simon Yates, corridore britannico della Mitchelton-Scott, è risultato positivo al Coronavirus. L'annuncio è arrivato dalla squadra che conferma come il ciclista 28enne abbia iniziato ad accusare i primi sintomi nella giornata di venerdì, risultando febbricitante. Un test rapido ha accertato la positività di Yates, subito confermata da un secondo test. Yates è stato prima isolato dal resto della squadra - tutti gli altri corridori sono negativi - e dovrà sottostare ad un periodo di quarantena, ma per lui la Corsa rosa è già conclusa.

La tappa di oggi, la Giovinazzo-Vieste di 200 km, è stata invece vinta dal britannico Alex Dowsett che festeggia la prima vittoria in linea in carriera e la prima vittoria in linea nella storia di un grande giro per la Israel-Start-Up Nation. Dowsett è stato bravissimo a sorprendere i compagni di fuga e conquistare la seconda vittoria al Giro dopo la cronometro di Saltara nell'edizione del 2013. Tutto facile per Joao Almeida che resta ancora in maglia rosa mentre c'è da segnaalre il secondo posto di Puccio, davanti ad Holmes nella volata degli altri fuggitivi, mentre il gruppo arriva con quasi 14' di ritardo, senza però avere ripercussioni in classifica. Da rimarcare il ritiro di Yates ma anche gli abbandoni di Gallopin, Gamper, Bennett, Affini e Gastauer, quest'ultimo protagonista di una caduta nella discesa da Monte Sant'Angelo, per la quale si è procurato problemi alla clavicola.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it