Shakhtar Donetsk-Inter: presentazione della partita e pronostico

2020-10-25 12:10:27
Shakhtar Donetsk-Inter: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 25 ottobre 2020 alle 12:10:27
Categoria: Notizie Champions League
Autore: Fabio Casati

Ritornata alla vittoria dopo quasi un mese, l'Inter fa visita allo Shakhtar Donetsk nella seconda giornata di Champions League. L'impresa degli ucraini a Madrid ha reso ancora più incerto il girone. 

Ha diversi motivi per sentirsi rinfrancata l'Inter dopo la trasferta di Marassi in campionato e guardare con fiducia alla delicata trasferta di Kharkiv contro lo Shakhtar Donetsk dove, anche se siamo solo alla seconda giornata, potrebbe esserci già in ballo una fetta di qualificazione dopo i risultati un po' controversi del turno di apertura in Champions League. Intanto il ritorno alla vittoria, che mancava da quasi un mese, dal 5-2 di Benevento. Poi la difesa che per la prima volta non ha subito reti e poi il recupero progressivo della rosa a disposizione di Conte, che era stata anche largamente rimaneggiata per effetto delle positività in serie al Covid dei giocatori nerazzurri. A questo proposito rimane clamoroso il caso di Hakimi, costretto a saltare il Borussia Monchengladbach per una positività al tampone che poi si è tramutata subito in negatività, tant'è che l'esterno marocchino è stato portato a Genova ed è stato pure impiegato nella ripresa, dando una mano ai suoi compagni per scardinare il bunker difensivo dei liguri grazie al solito Lukaku che ha spaccato in due la partita e al colpo di grazia di D'Ambrosio.

La partita con lo Shakhtar Donetsk, come dicevamo, riveste un ruolo importante nell'economia di un girone che vede gli stessi ucraini in testa con 3 punti grazie al colpaccio centrato al Di Stefano con il Real Madrid, sconfitto 3-2 nonostante l'assenza di ben 10 giocatori sempre per effetto del virus che sta purtroppo imperversando in tutto il mondo. Un risultato che da una parte potrebbe complicare ulteriormente i piani dell'Inter, che non è andata oltre al pareggio altalenante di San Siro contro il Borussia Monchengladbach, arrivato per giunta in extremis grazie, neanche a dirlo, a Romelu Lukaku che è già a quota 7 gol in 6 partite ufficiali e ha iniziato la stagione sulla falsariga della prima in nerazzurro, dove ha battuto il recordo di gol di un certo Ronaldo. Per questo sarà importantissimo fare risultato in Ucraina, vedendo anche quello che succederà a Monchengladbach. La sensazione è che si assieterà a un girone equilibrato e incerto fino all'ultima giornata.

Continua a leggere la preview di Shakhtar Donetsk-Inter su Skybet.it

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it