Serie B: salvezza Grosseto, Triestina battuta

Pubblicato il 30 aprile 2011 alle 17:00:35
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Grosseto grazie ai gol di Sforzini e Caridi nel primo tempo conquista i tre punti contro una rinunciataria Triestina. Parte subito bene il Grosseto che al 2' con Defendi inizia a farsi vedere dalle parti di Colombo, ma la conclusione aerea finisce fuori. Al 6' è Sforzini a colpire di testa, ma stavolta non c'è scampo per l'estremo difensore alabardato, con il numero 32 bravo a incornare sullo splendido cross di Caridi. L'attaccante cerca la doppietta personale, ma sia al 13' che al 30' i suoi colpi di testa sono parati da Colombo, che oggi deve fare gli straordinari per arginare gli attacchi dei toscani. Defendi fa sentire la sua presenza dietro le punte e prova la via del gol con un destro potente e preciso che sfiora la rete esterna. La Triestina assiste immobile agli attacchi avversari. Al 35' arriva il meritato raddoppio del Grosseto con Caridi, che sveste i panni di uomo assist, prende palla a centrocampo e dopo aver superato tutta la difesa triestina entra in area e sfodera un destro chirurgico.

Nella ripresa la Triestina sembra entrare in campo con un piglio diverso, ma la conclusione di testa di Godeas al 50' finita fuori è solo un fulmine a ciel sereno. Il Grosseto riprende il monologo con il tiro cross di Defendi, che dalla destra fa partire una traiettoria insidiosa per Colombo, costringendolo a esibirsi in una parata plastica. Petras, oggi in campo al posto dello squalificato Mora, fa partire un buon traversone al 59' per Crimi, che colpisce al volo; conclusione bella ma imprecisa. La partita è controllata dagli uomini di Serena, sono pochi gli spazi lasciati agli avversari. Al'92' Sforzini può mettere il sigillo sul match, ma solo davanti al portiere alabardato cerca il colpo di fino con l'esterno al posto di colpire il pallone con più forza, dando tempo a Cottafava di salvare il pallone sulla linea e spazzare. Nel finale anche Immobile prova ad incrementare il suo bottino realizzativo stagionale, ma Colombo gli mura la porta dopo una buona serpentina su Longhi.

Il Grosseto può festeggiare la salvezza, che se ancora non è matematica, è praticamente sicura visto il risultato delle altre squadre. C'è ancora da lottare per la Triestina, che al momento a quota 37 punti in classifica sarebbe retrocessa senza neanche giocare i playout.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it