Serie D: Triestina, il fallimento ora è realtà

2016-02-02 15:41:04
Pubblicato il 2 febbraio 2016 alle 15:41:04
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Agosto 2012-febbraio 2016: dopo soli tre anni e mezzo cala il sipario sull'Unione Triestina 2012, storica formazione del nostro calcio e attualmente militante nel girone C di Serie D. Il collegio del tribunale fallimentare di Trieste ha dichiarato il fallimento della società alabardata, disponendone l'esercizio provvisorio fino al termine della stagione sportiva in corso: il club giuliano potrà dunque concludere il campionato. Dopo 24 giornate la Triestina occupa il quart'ultimo posto con 22 punti, in piena zona playout.

Il futuro è ancora incerto: c'è una salvezza tutta da conquistare sul campo, quantomeno per chiudere con orgoglio. Ma la partita più importante la giocherà il curatore fallimentare Giuseppe Alessio Vernì: spetterà a lui cercare di salvare la società, provando a cederla ad ipotetici acquirenti. In questo modo il club potrebbe evitare di ripartire da zero, ossia dalla terza categoria. Intanto si riparte dal campo: domenica la Triestina ospiterà il Tamai.