Serie D, Olbia-Torres: aggrediti e rapinati 3 giocatori ospiti

2016-01-07 11:58:48
Pubblicato il 7 gennaio 2016 alle 11:58:48
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Un derby ad alta tensione concluso nel peggiore dei modi. Doveva essere un semplice mercoledì di calcio ma il post-partita di Olbia-Torres, match del Girone G di Serie D vinto 2-0 dagli ospiti, si è trasformato in un incubo per tre giocatori sassaresi che sono stati aggrediti e rapinati da cinque individui col volto coperto. I malcapitati si erano allontanati dal cordone di sicurezza mentre andavano a prendere l'auto della fidanzata di uno di loro, parcheggiata nei pressi dello stadio Bruno Nespoli.

Mentre i compagni di squadra della Torres stavano salendo sul pullman, i tre venivano avvicinati da cinque malviventi che li hanno spintonati e strattonati, strappando di mano anche uno zainetto con all'interno un tablet e del denaro. La urla della ragazza hanno richiamato l'attenzione di alcuni dirigenti della Torres che sono intervenuti allontanando gli aggressori soltanto dopo una colluttazione. Nessuna ferita per i giocatori che comunque hanno subito escoriazioni e lividi. Gli agenti del Commissariato di Olbia hanno già avviato le indagini.