Serie D girone I, 26a: pari Frattese, la Cavese allunga

2016-02-10 17:00:00
Pubblicato il 10 febbraio 2016 alle 17:00:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

La Cavese soffre ma alla fine agguanta in extremis la vittoria che gli consente di allungare il vantaggio in classifica sulle rivali. Senza i propri supporters, a cui è stata vietata la trasferta dal Prefetto di Salerno, il club di Cava chiude il primo tempo in vantaggio grazie al gol siglato da D’Anna al 34’. Nella ripresa, dopo appena un minuto, i padroni di casa trovano la rete del pari con Giordano, abile a battere in rete sugli sviluppi di un corner. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa Criniti al 92’, quando la partita sembrava ormai essersi indirizzata verso un pari. La Frattese viene fermata sul 2-2 a Gragnano, con quest’ultimi che passano in vantaggio al 31’ con Carfora. Gli ospiti firmano la rimonta grazie a una doppietta di Marotta, ma il gol di Loreto fa esplodere di gioia la formazione di casa. Bene il Siracusa, che in virtù del 2-1 contro la Palmese raggiunge al secondo posto proprio la compagine di Frattamaggiore.

A Reggio Calabria, gli amaranto vincono il derby col Rende, sconfitto per 2-1 grazie alle reti di Oggiano e Forgione. A nulla è servito il gol di Goretta al 54’. L’Aversa Normanna supera di misura il Roccella per 1-0 (il gol è di Romano), mentre Giacobbe e Pittaresi mettono le loro firme sul successo del Due Torri sulla Leonfortese. Vince anche la Vibonese sul campo dello Scordia: decide Crucitti al 93’. L’Agropoli agguanta il Noto in classifica: i cilentani hanno avuto la meglio sul Marsala grazie al rigore trasformato da Manfrellotti al 38’; i siciliani perdono in casa contro la Vigor Lamezia: Castellano risponde al pari di Cozza. La prima rete dei calabresi era stata siglata da Spanò al 1’.

Questi risultati non fanno sorridere i club che militano nelle zone basse della classifica. Non muovono un passo la Palmese, il Marsala, il Roccella e il Rende, che è a solo un punto di vantaggio sulla Gelbison: dietro troviamo solamente la Vigor Lamezia (che ha battuto il Noto per 2-1) e lo Scordia, che contro la Vibonese ha incassato la sua quattordicesima sconfitta stagionale (tre sono i successi e otto i pareggi).