Serie D girone H, il resoconto della decima giornata: rallentano le prime della classe

2018-11-14 22:55:45
Pubblicato il 14 novembre 2018 alle 22:55:45
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

Il Picerno rallenta la propria corsa, ma resta sempre in testa al girone H di Serie D. La squadra allenata da Domenico Giacomarro è stata bloccata dalla Gelbison per 1-1: al goal del solito Santaniello ha risposto Merkaj nella ripresa. 

Non approfitta del mezzo passo falso dei rossoblu il Taranto che contro il Team Altamura non oltre il 2-2: le reti sono state siglate da D'Agostino e Favetta per la compagine di Panarelli e da Tedesco e Guadalupi per i biancorossi. Male, invece l'Audace Cerignola che è stato sconfitto dal Fasano per 2-1: decisivi Nadarevic e Montaldi per i padroni di casa. Gran balzo in avanti del Nardò che con un secco 2-0 ha avuto la meglio sul Sorrento. Si dividono la posta in palio Fidelis Andria e Bitonto: pareggio a reti bianche allo "Stadio degli Ulivi".

Dopo il successo di domenica scorsa contro il Nola, arriva un'altra vittoria per il Savoia, questa volta a danno della Sarnese. Al "Comunale Felice Squitieri" finisce 1-0 per la banda di Squillante grazie alla rete nel secondo tempo messa a segno da Guastamacchia. Conquista tre punti importanti anche il Gravina che, però, non ha avuto vita facile contro il Pomigliano. Al "Comunale Stefano Vicino", la compagine di Valeriano Loseto si è imposta per 3-1: tra i migliori Santoro autore di una doppietta. Il Granata prosegue nel suo periodo negativo: a festeggiare questa volta è il Francavilla con le due reti di D'Auria. Pesentissima in chiave salvezza la vittoria del Gragnano sul Nola: la squadra di Campana ha sbancato lo "Sporting Club" per 2-1.
 
Articolo a cura di Antonino Lo Re