Serie D girone G, 26a: crollo Rieti, Viterbese in fuga

2016-02-28 16:55:13
Pubblicato il 28 febbraio 2016 alle 16:55:13
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Nel big match andato in scena all’Enrico Rocchi di Viterbo tra Viterbese e Grosseto, prima e terza in classifica, sono stati i padroni di casa a spuntarla. Il gol partita firmato da Invernizzi al 18’ ha permesso ai gialloblù di portare a casa tre punti fondamentali in ottica promozione. Tre punti che hanno acquistato un peso ancor maggiore quando da Genzano è arrivata la notizia che il Cynthia si era imposto con una rete all’ultimo minuto sulla diretta inseguitrice, il Rieti. Adesso la Viterbese si trova in testa al girone con quattro punti di vantaggio sui reatini e sei sui grifoni toscani.

La sconfitta di Genzano sa di beffa per i reatini. Gli amarantocelesti sono passati in vantaggio al 45’ del primo tempo grazie alla punizione realizzata da Giannone, ma nel corso del secondo tempo i padroni di casa hanno ribaltato la partita con le reti di Martorelli e Pace. Al 91’ arriva il gol del pari firmato Marcheggiani, sembra tutto finito ma all’ultimo respiro Pucci trasforma in rete una punizione assegnata a causa dello sconsiderato intervento di Bassini, espulso, facendo esplodere la gioia dei tifosi del Cynthia per una vittoria totalmente inaspettata.

Inaspettato è anche il trionfo del San Cesareo sulla Torres. I sassaresi avevano iniziato in sesta il match, trovando subito il gol del vantaggio con il talentino Musto. Il vantaggio rossoblù dura però solo 15’ perché al 26’ Sabelli trova la rete del momentaneo 1-1. Da quel momento gli ospiti escono dalla partita fino all’episodio che avrebbe potuto volgere la partita in loro favore. Al 52’ Bianciardi riceve il secondo giallo della sua partita finendo così sotto la doccia anzitempo, ma la Torres non si risveglia dal torpore e al 78’ arriva il gol vittoria di Mastrosanti che, lasciato solo in area, insacca di testa. Da segnalare i rinvii di Arzachena-Lanusei e Budoni-Flaminia, entrambe per le cattive condizioni dei terreni di gioco.