Serie D girone F, 24a: Samb sempre più prima

2016-02-14 17:00:00
Pubblicato il 14 febbraio 2016 alle 17:00:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Va alla Sambenedettese il big match contro il Fano. I rossoblù si sono imposti di misura contro la terza in classifica grazie al gol di Titone in avvio di partita. Gli ospiti hanno provato a rimettere in piedi la partita in tutti i modi fino all’ultimo, quando Borrelli ha centrato la traversa direttamente da punizione calciata dalla trequarti. In tutto questo chi ci guadagna è sicuramente il Matelica che, nonostante non accorci il distacco dalla vetta, riesce a distanziare ulteriormente il Fano blindando così il secondo posto. In ottica playoff ottiene un’importante vittoria il Campobasso che riesce a spuntarla di misura sul campo della Fermana. I molisani hanno ottenuto i tre punti grazie al gol di Alessandro alla mezz’ora del primo tempo. I canarini hanno provato a rimettere in carreggiata la partita senza però riuscirci, anzi nel finale hanno rischiato addirittura di subire il secondo gol degli ospiti quando l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore. Sul dischetto si è presentato Aquino ma Olzack ha intuito il lato giusto parando quindi il tiro dal dischetto. Sempre in zona playoff prova a farsi sotto la Recanatese che rifila un poker all’Isernia. Tutto si è deciso nei primi minuti del secondo tempo, dopo che le squadre erano andate all’intervallo sul punteggio di 1-1. In 5’ i padroni di casa hanno rifilato un uno-due micidiale firmato Angelilli -  Murano che ha stordito i biancoazzurri e al 64’ è arrivato il secondo gol di Murano che ha definitivamente chiuso i conti. Sul fondo della classifica si risolleva l’Olympia Agnonese che vince lo scontro diretto contro il Castelfidardo con un sonoro 3-1 e accorcia le distanze dalla tredicesima posizione.

A cura di

Andrea Mauri