Serie D girone D, 18a: Parma troppo forte, + 9 sulla seconda

2015-12-13 17:00:13
Pubblicato il 13 dicembre 2015 alle 17:00:13
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Risultati, classifica e marcatori del Girone D di Serie D

Tutto troppo semplice per il Parma di mister Apolloni che stravince al Nanni di Bellaria, guadagna due punti sulla inseguitrice e  si avvicina al giro di boa con nove lunghezze sulla seconda, che potrebbe già voler dire promozione. I ducali passano con una facilità disarmante, al 13' sono già in vantaggio con Corapi e al 33', sempre del primo tempo, hanno già chiuso la partita con i gol di Baraye e Saporetti. Nella ripresa di nuovo Corapi e Miglietta allungano il tabellino dello score; per i padroni di casa il gol dell'onore è di Indelicato.

Ci ha provato in tutti i modi l'Altovicentino a tenere il passo della capolista, ma l'Arzignano non ne ha voluto sapere: il match del Dal Molin finisce 3-3 . Padroni di casa subito in vantaggio con Pozza al 17', ma la prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio grazie alle reti di Rubbo e peluso in chiusura di tempo. All'11' della ripresa il solito Trichieri firma la rete del pareggio, ma è ancora l'Altovicentino a passare a 8' dalla fine con Peluso, la vittoria sembra in tasca, ma ad un minuto dal termine Simonato chiude il match in parità.

Alle spalle dei vicentini perde colpi il Forlì che cade a San Mauro Pascoli 2-0, mentre continuano il loro ottimo campionato Delta Rovigo e San Marino. I veneti che vincono 3-1 in casa contro la Ribelle, a segno Mazzolli nel primo tempo e Pera e Baldrocco nella ripresa; i titani asfaltano il Lentigione 4-0 grazie alla doppietta di Buonocunto, Olcese e Bracini, raggiungendo in terza posizione, a quota 35, il Forlì. Terza vittoria consecutiva per il Villafranca che sembra aver svoltato dopo un inizio davvero deludente; i veneti hanno avuto la meglio sulla Clodiense 3-1. In coda tutto invariato con le ultime tre che incassano l'ennesima sconfitta e si avvicinano a passo spedito verso la retrocessione.