Serie D girone C, 29a: Campo steso, il Venezia in fuga

2016-02-28 16:45:17
Pubblicato il 28 febbraio 2016 alle 16:45:17
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Rimonta terminata, il Venezia, dopo aver raggiunto i padovani domenica scorsa, si aggiudica il big match con il Campodarsego 2-0 e sale a +3 in classifica, mettendo una ipoteca sul successo finale. Al Penzo vige la legge dei lagunari, il Campo è travolto con un gol per tempo: partono subito bene i padroni di casa che passano all'8' con Maccan di testa imbeccato da Luciani, il gol della sicurezza arriva a 5' dalla fine con Lattanzio su assist di Soligo. Si ferma il Belluno dopo due pareggi, i gialloblu si arrendono al Rocco di fronte ad una Triestina sempre più concreta, 2-0 il risultato in favore degli alabardati: a segno Cornacchia e Sklerianc.

Super Luparense, dopo la vittoria con il Campo di settimana scorsa, i padovani non si fermano e rifilano la bellezza di 6 reti alla Liventina: l'oscar come miglior attore protagonista va a Beccaro che firma metà del bottino, al 13', 18' e 34'; a rendere il parziale più gonfio ci pensano Pignat e Faggin per 5-0, Roveretto fa scendere i titoli di coda. Torna alla vittoria il Tamai e lo fa su un campo non semplice come quello della Vecomp, i diavoli si impongono 0-1 con un gol di Diaw. Vince anche l'Abano, 3-0 al Montebelluna.

Nelle gare di sabato l’Union Ripa ha fermato sull’1-1 l’Este, quest’ultima a -9 dal Venezia. Vittoria esterna del Calvi Noale per 2-1 sul campo del Monfalcone grazie ad una rete a 6’ dalla fine di Siega. Il Mestre ne fa 5 al Giorgione e sale all’ottavo posto, riducendo a 7 i punti dalla zona play-off. Vittoria schiacciante del Levico Terme nel derby contro il Dro, mentre finisce a reti bianche il derby di Sacile, tra Sacilese e Fontanafredda: un punto che mantiene le due formazioni all’ultimo e penultimo posto.