Serie D girone C, 22a: il Venezia rischia, Este super

2016-01-17 17:20:07
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 17:20:07
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Il Venezia vince ma trema, il Monfalcone si dimostra avversario più ostico del previsto per la capolista, che agguanta i tre punti solo ad un minuto dalla fine. Arancioneroverdi in vantaggio al 52' con Serafini e raggiunti al 74' dalla rete dell'ex Zubin, gli uomini di Zanuttig se la giocano alla pari ma all'89' è Acquaro che regala la vittoria ai padroni di casa. Sogni infranti anche per il Campodarsego che ha sperato fino alla fine di recuperare subito il divario dalla capolista. I padovani con un gol per tempo, Kabine al 37' e Michelitto al 68', si sono liberati facilmente del Giorgione, domenica ci riproveranno al Nereo Rocco. Este imbattibile, dopo la vittoria netta del turno scorso sulla seconda forza del campionato, i padovani hanno rifilato uno 0-4 al Levico Terme ottenendo il quattordicesimo risultato positivo consecutivo, l'ultima sconfitta risale alla 8a giornata, ko 2-1 a Belluno. Mattatore dell'incontro il solito Mastroianni che firma una tripletta.

Pareggio per Virtus Vecomp e Belluno che perdono terreno dai diretti avversari: i veronesi, che nelle tre gare di ritorno non hanno ancora vinto, vengono raggiunti sull'1-1 all'88' dalla rete di Pregnolato; stessa sorte per i gialloblu che passano in vantaggio con Acampora al 55' ma vengono raggiunti a sopresa dal gol di Stiso per l'1-1 finale. Vittorie 3-1 per Liventina e Mestre, i trevisani nel conforto del Samassa hanno la meglio sulla ormai spacciata Sacilese, Zottino e doppietta di capitan Vianello; i veneziani invece sbancano il comunale di Montebelluna. Pareggio senza reti tra Tamai-La Fenadora e Calvi Noale-Triestina, con gli alabardati che ora rischiano grosso.