Serie D girone C, 17a: Campo in extremis, Venezia di misura

2015-12-06 17:00:33
Pubblicato il 6 dicembre 2015 alle 17:00:33
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Risultati, classifica e marcatori del Girone C di Serie D

Partita divertente e rocambolesca a Campodarsego, la capolista soffre e rischia la sconfitta ma nei minuti finali fa suo il match 4-3 e porta a casa i tre punti contro un Fontanafredda mai domo. Stessa sorte per l'inseguitrice Venezia che sfodera una partita di carattere: in dieci per tutta la ripresa, i ragazzi di Favarin soffrono ma continuano a premere e all'85 si guadagnano un rigore per atterramento in area di Carbonaro. Dal dischetto Fabiano non sbaglia e regala i tre punti alla propria squadra. Vittoria esterna 1-2 per il Belluno che con la doppietta del Cobra Corbanese ha la meglio sull'Abano e si riprende la terza posizione in coabitazione con la Vecomp, vittoriosa ieri 2-1 nell'anticipo con il Giorgione.

A San Martino di Lupari l'Este non va oltre l'1-1 e perde la terza posizione in classifica. In vantaggio con il solito Mastroianni al 33', i padovani vengono raggiunti al 72' dal rigore di Giglio. Torna al gol e alla vitttoria il Tamai dopo tre giornate, i friulani hanno la meglio 2-1 sul Montebelluna e riprendono la marcia verso le posizioni di testa. Niente da fare per la Sacilese, a Dro si concretizza una nuova sconfitta 2-1, e ormai la classifica sembra, miracoli a parte, condannare i biancorossi ad una retrocessione sicura. Cade la Triestina, gli alabardati, che sembravano aver dato una svolta al proprio campionato, non passano a Monfalcone. I padroni di casa si impongono 2-1 e sperano. Il Calvi Noale butta alle ortiche il doppio vantaggio maturato grazie ai gol di Meite al 44 e Viola al 72'. Negli ultimi dieci minuti di partita il Levico agguanta il pareggio: prima Parodi accorcia le distanze all'82', poi Baido, in pieno recupero, porta la gara sul definitivo 2-2.