Serie D girone B, 27a: pari Lecco, Piacenza a +15

2016-02-14 17:00:49
Pubblicato il 14 febbraio 2016 alle 17:00:49
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Il Piacenza si vendica con l’unica squadra in grado di battere finora la capolista: al “Garilli”, un gol di Galuppini al 60’, infatti, permette alla squadra di Franzini di avere la meglio sulla Varesina, formazione che ha dato molto filo da torcere ai lupi. Piacenza che incrementa a 15 i punti di vantaggio sul Lecco, fermato in casa dal Fiorenzuola: Girometta su rigore porta in vantaggio gli ospiti a fine primo tempo, Meyergue ad inizio ripresa fissa il punteggio sull’1-1. Approfitta del mezzo passo falso dei blu-celesti il Seregno che accorcia le distanze dal secondo posto (ora distante tre lunghezze) in seguito al successo al “Ferruccio” contro il MapelloBonate, griffato Lacchini e Gasparri. Terza sconfitta nelle ultime sei, invece, per il Ciserano: i bergamaschi perdono 3-1 contro l’Olginatese e devono guardarsi le spalle dalle altre. Il Ciserano, infatti, viene raggiunto a quota 42 dal Ciliverghe, uscito vittorioso in rimonta sulla Grumellese per 2-1 grazie alle reti di Bertazzoli e Mauri che annullano il vantaggio giallorosso firmato Okyere. Sesto posto a quota 40 per la coppia Olginatese-Pontisola, con quest’ultima stoppata sullo 0-0 dalla Virtus Bergamo. Stesso punteggio per il Monza contro la Pergolettese: i brianzoli vedono ridursi le speranze di post-season, al momento  lontane 7 punti. Una tripletta di Gaeta – 14 in campionato per lui – permettono all’Inveruno di aggiudicarsi il derby con la Bustese, illusa dal vantaggio iniziale siglato da Anzano. Successo esterno della Pro Sesto, corsara a Caravaggio; pareggia il fanalino di coda Sondrio che, tuttavia, si rende protagonista di  una rimonta clamorosa contro la Folgore Caratese: i brianzoli salgono 3-0 nel primo tempo ma, nella ripresa, subiscono le reti di Pontiggia e Spaggiari, prima del gol del 3-3 firmato Della Cristina

A cura di

Matteo Pifferi