Serie D girone B, 21a: Piacenza corsaro a Carate

2016-01-10 17:15:41
Pubblicato il 10 gennaio 2016 alle 17:15:41
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Risultati, classifica e marcatori del Girone B di Serie D Dopo il mezzo passo falso dell’Epifania contro il Ciserano, il Piacenza ritorna al successo con un 2-1 sul campo della Folgore Caratese: Marzeglia e Stefano Franchi, entrambi nella ripresa, regalano tre punti ai biancorossi, a nulla vale la rete di Cesana per i padroni di casa a 5’ dalla fine. Cambia la prima inseguitrice: il Seregno ritrova il feeling con il “Ferruccio” superando 3-1 l’Olginatese grazie alle reti di Marchini, Gasparri e Capogna e sale a quota 42, -12 dal Piacenza. I brianzoli superano il Lecco, fermato dal Monza al “Rigamonti” sul 3-3: i blu celesti passano in vantaggio con Pergreffi al 3’ ma Palazzo al 30’ riporta l’incontro in parità. Prima dell’intervallo Vignali riporta avanti il Lecco ma il Monza ribalta il match a cavallo tra il 79’ e l’81’ con Palazzo e D’Errico. Quando i brianzoli assaporano il primo successo con il nuovo allenatore – via Delpiano, ecco Salvioni -, Pergreffi fa 3-3 a tempo ormai scaduto. Continua la mini-crisi del Ciserano - 2 punti su 9 disponibili nelle ultime tre - che non va oltre il 2-2 contro la Grumellese e vede allontanarsi sempre più le prime tre della classe. L’Olginatese, sconfitta a Seregno, viene raggiunta al quinto posto a 31 punti dalla Pergolettese, fermata sull’1-1 dall’Inveruno. Al settimo posto c’è un terzetto formato da Pontisola, sorpreso 2-1 dal Fiorenzuola, Monza, 3-3 con il Lecco e Ciliverghe Mazzano, stoppato da una Virtus Bergamo in ascesa dopo il successo di quattro giorni fa al “Brianteo”. Nelle zone basse della classifica, un gol di Crea a 10’ dalla fine regala tre punti al Sondrio, sempre fanalino di coda, contro il MapelloBonate, avvicinandosi alla zona play-out, distante ora solo quattro punti. Vittoria a sorpresa anche per la Bustese Roncalli che espugna Sesto San Giovanni per 2-0, facendo ripiombare nella crisi la Pro, alla terza sconfitta consecutiva. Il Caravaggio, invece, fa 1-1 con la Varesina e sale a quota 22 rimanendo comunque in piena zona-spareggi.

A cura di

Matteo Pifferi