Serie D girone A: nessuno vuole la testa della classifica al termine della 11a giornata

2019-11-10 19:00:00
Serie D girone A: nessuno vuole la testa della classifica al termine della 11a giornata
Pubblicato il 10 novembre 2019 alle 19:00:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

Con la conclusione dell'11a giornata del girone A di Serie D quattro squadre restano a parimerito in testa alla classifica. In prima posizione svetta il Prato, che si assicura una vittoria non semplice sul campo del Ghivizzano già nel primo tempo e con il risultato definitivo di 1-3; a inseguire i toscani il Casale, che resta a 19 punti visto il pareggio senza reti con il Savona; seguono Sanremese e Caronnese: gli uomini di Ascoli tornano in corsa per le prime posizioni con la vittoria per 4-2 nel derby con il Ligorna, mentre i piemontesi pareggiano 1-1 in casa del Bra. A chiudere la zona playoff c'è il Real Forte Querceta, distante 1 punto dal quartetto di testa, con 18 punti e l'amaro in bocca per la sconfitta in casa contro il Fossano.

A far compagnia alla squadra di Viassi, a 17 punti, c'è la Fezzanese di Sabatini, anch'essa clamorosamente perdente 3-0 contro il Vado, che rialza la testa pur restando in ultima posizione con 9 punti. Sorride, invece, il Borgosesia, che si allontana dalla seconda metà di classifica imponendosi 4-1 in casa contro il Seravezza; vince anche la Lavagnese, di misura ai danni del Chieri, mentre pareggiano Verbania e Lucchese, che confermano il parziale 1-1 di fine primo tempo e conquistano 1 punto a testa.


TUTTI I RISULTATI DELLA 11a GIORNATA

CLASSIFICA GENERALE

CLASSIFICA MARCATORI



Articolo di Nicolò Bonetti

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it