Serie D, Casarano-Sorrento 0-0: il resoconto del match

2019-10-13 20:30:11
Serie D, Casarano-Sorrento 0-0: il resoconto del match
Pubblicato il 13 ottobre 2019 alle 20:30:11
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

Termina a reti bianche la gara del “Capozza” che ha visto fronteggiarsi Casarano e Sorrento. Match che a lunghi tratti ha visto protagonisti i padroni di casa, i quali nel primo tempo avevano prima colpito il legno in ben due occasioni, prima con Micica e poi Mattera, quest’ultimo dopo un tiro dai trentacinque metri. Non solo due pali, anche un rigore sbagliato da Olcese, il quale al termine di una conclusione lenta e prevedibile, si è visto parare il rigore da Scarano. Prima frazione che si conclude con i padroni di casa in avanti alla disperata ricerca del gol del vantaggio, senza essere fortunati. Nella ripresa la situazione non cambia, Casarano spesso in avanti ma poco incisivo nelle occasioni che contano. Poi per circa un quarto d’ora gli ospiti hanno provato a portarsi in avanti, riuscendo a creare una sola occasione gol con Bonanno che da solo a porta sguarnita ha scaraventato il pallone alto sopra la traversa. Infine un’ulteriore occasione per le “serpi” sui piedi di Foggia, che a tu per tu con il portiere avversario conclude a fin di palo. A fine partita la cartella medica del Casarano riporta i nomi di Girasole, uscito dopo solo cinque minuti per una distorsione al ginocchio e Santagata, subentrato al primo ed uscito dopo circa cinquanta minuti per problemi muscolari.

Al termine di questa gara ed al netto dei risultati conseguiti dalle altre compagini del girone H di Serie D, il Casarano grazie al terzo risultato utile consecutivo, si vede catapultato in nona posizione con dieci punti all’attivo ed a due lunghezze dalla zona play-off. Al contrario per il Sorrento, il pareggio conseguito tra le mura nemiche, gli è valso il nono punto della stagione ed una “retrocessione” al dodicesimo posto.

Nelle altre sfide il Taranto ha vinto 1-0 contro il Team Altamura, la Fidelis Andria si è allontanata dalla zona rossa grazie alla netta vittoria per 0-3 sull’Agropoli, il Cerignola non va oltre lo 0-0 contro il Bitonto, il Gladiator vince per 1-4 contro l’insidioso Gravina ed il Fasano salta in prima posizione grazie alla vittoria sul Francavilla. Infine nella sfida più attesa, il Brindisi ha pareggiato per 1-1 contro il Foggia e nella sfida salvezza il Grumentum si è imposto per 3-1 sul Nardò.

Articolo di Simone Cataldo

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it