Serie D 2016-17, 31a giornata Girone H: risultati, marcatori e cronaca

2017-04-13 22:38:31
Serie D 2016-17, 31a giornata Girone H: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 13 aprile 2017 alle 22:38:31
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE H: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Herculaneum-Bisceglie 1-2
Vittoria sudata del Bisceglie al Vallefuoco di Mugnano contro l'Herculaneum. I neroazzurri si aggiudicano i tre punti rispondendo alla vittoria del Trastevere e lasciando aperta la lotta al primo posto. Nel primo tempo il Bisceglie attacca e crea tante occasioni che non concretizza: nella ripresa al 51' il bomber Montaldi su assist di Lattanzio porta in vantaggio gli ospiti. Pochi minuti dopo Partipilio con un destro a giro sfiora il palo che nega il raddoppio al Bisceglie. L'Herculaneum reagisce e agguanta il pareggio all'87' con Sorrentino, ma appena un minuto più tardi Miale riporta il Bisceglie in vantaggio.

Cynthia-Gravina 1-2
Brutta sconfitta della Cynthia, che al comunale di Genzano perde 2-1 contro il Gravina di mister De Leonardis. Al 20' del primo tempo la squadra di casa passa in vantaggio con Longobardi, che dal dischetto non sbaglia. Al 30' grande occasione per il Gravina con Picci che dal dischetto di fa parare il tiro da Scarsella. Lo stesso Picci si riscatta pochi minuti più tardi e, sempre dagli undici metri, segna l'1-1. Nella ripresa al 63' Longobardi sbaglia l'ennesimo calcio di rigore del match e pochi minuti più tardi il Gravina firma il gol del definitivo 1-2 con Chiaradia.

Francavilla-Madrepietra Daunia 0-0
Termina a reti inviolate il match tra Francavilla e Madrepietra. Nel primo tempo accade pochissimo con le due squadre timorose di scoprirsi per lasciare campo agli avversari. Nella ripresa al 60' Masini spreca una grande occasione per portare in vantaggio il Francavilla: la Madrepietra si difende in maniera ordinata e non lascia spazi alla quadra di casa. Rimane inviarata la posizione in classifica di entrambe le squadre: la Madrepietra resta in piena zona playout, mentre il Francavilla si conferma a metà classifica.

San Severo-Vultur Rionero 4-0
Poker del San Severo contro la Vultur Rionero. Splendida vittoria dei ragazzi di mister Di Domenico che permettono ai giallogranata di salire a quota 37 punti scavalcando lo stesso Rionero in classifica. Partita a senso unico al Ricciardelli: nei primi minuti di gioco la squadra di casa segna il gol dell'1-0 con Lanzillotta. Poco dopo reazione Vultur: al 26' con un contropiede ad opera di Ioio poi è Poziello a sfiorare il gol del pareggio. Nella ripresa Meniccozzo al 51' firma il raddoppio per il San Severo e poi, prima al 75' e poi al 79Florio e Di Federico firmano il terzo e il quarto gol per la squadra di casa.

Trastevere-Nardò 3-0
Il Trastevere asfalta il Nardò e mantiene il primato in classifica del girone H. Partita a senso unico allo Stadium che si sblocca in apertura grazie al gol di Tajarol al 10': poi, al 24' il Nardò rimane in dieci uomini per l'espulsione di Rosato. Nella ripresa la superiorità dei granata si fa netta: al 61' Tajarol segna il secondo gol nella partita e raggiunge quota 20 in campionato. Nel finale di match Pagliaroli fa il tris per il Trastevere che conquista una vittoria importante e raggiunge i 67 punti in classifica, tenendo dietro il Bisceglie.

Manfredonia-Gelbison 2-2
Termina 2-2 tra Manfredonia e Gelbison al Miramare. Accade tutto nella prima frazione di gioco, al 4' Giordano porta la Gelbison in vantaggio: immediata reazione da parte dei padroni di casa che, dopo una serie di azioni importanti, trovano il gol al 34' con D'Angelo. La Gelbison reagisce subito e cinque minuti più tardi ritrova il vantaggio grazie a uno splendido gol di Maggio. Prima di andare negli spogliatoi il Manfredonia ritrova il gol del pareggio con Cicerelli.  Nella ripresa la due squadre sembrano accontentarsi del 2-2 e evitano di scoprirsi accontentandosi di un punto a testa.

Città di Ciampino-Nocerina 0-7
La Nocerina strapazza il Ciampino al Superga: la partita termina con un incredebile 7-0 per i Molossi. Il match si sblocca al 36' con Fella che segna il primo gol della partita. Ad inizio ripresa Cacace firma lo 0-2 e al 64' il bomber Siclari fa il Tris. Al 72' Cacace segna la sua doppietta personale e appena quattro minuti più tardi Valente timbra il quinto gol della partita. I ragazzi di Simonelli segnano il sesto gol con De Iulis e a cinque minuti dalla fine Alvino autografa il definito 7-0 per i Molossi.

Anzio-Agropoli 1-1
L'Anzio spreca al Bruschini: il match termina 1-1 contro l'Agropoli. La gara si sblocca al 5' di gioco, quando Capozzoli dal dischetto porta in vantaggio l'Agropoli. Immediata reazione dell'Anzio che al 25' agguanta il definitivo pareggio con Delvecchio. Nella rirpesa l'Anzio attacca alla ricerca del gol della vittoria che non arriva: l'Agropoli si conferma terz'ultimo in classifica, mentre l'Anzio si vede superato in classfica dal San Severo ora dodicesimo.

Potenza-Picerno 0-0
Il Potenza fa la partita, ma il pareggio a reti bianche contro il Picerno è confermato al fischio finale dell'arbitro. In questa sfida di metà classifica un punto a testa serve a poco, con entrambe le squadre troppo lontane dalla zona playoff, ma con la zona playout che fa paura alle spalle.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it