Serie D 2016-17, 29a giornata Girone E: risultati, marcatori e cronaca

2017-04-02 19:36:19
Serie D 2016-17, 29a giornata Girone E: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 2 aprile 2017 alle 19:36:19
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE E: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Argentina-Ponsacco 1-2
Il Ponsacco esce vincitore dallo scontro a centro classifica contro l'Argentina, allo stadio di Arma di Taggia. Nella prima frazione gli ospiti passano in vantaggio subito con il gol di Montecalvo (3') poi le due compagini hanno altre occasioni per segnare. Nel secondo tempo, al 55,' Lo Bosco riapre il match firmando il pareggio dell'Argentina, ma al 73' Masini trova il gol pesantissimo dell'1-2 ponsacchino. Tante azioni nel finale di gara dove però nessuna delle due squadre riesce a insaccare. Ponsacco che raggiunge l'Argentina in classifica.

Fezzanese-Finale 3-1
Una Fezzanese eroica stravince 3-1 contro un Finale non in giornata. Partono subito forte i sarzanesi e al 13' si portano in avanti con il gol di Grasselli: tante occasioni in tutto il primo tempo per i padroni di casa, che schiacciano il Finale fino al rientro negli spogliatoi. Nel secondo tempo gli ospiti entrano in campo più decisi e complice un errore di Pondaco, Scalia al 69' firma il gol del momentaneo pareggio. Nel finale di gara però la Fezzanese torna ad attaccare e al 79' Veratti realizza da calcio di rigore il gol del 2-1. Con il Finale ormai con la testa negli spogliatoi, all'84' De Benedetti è autore di uno sfortunato autogol che porta il risultato sul definitivo 3-1. Punti importantissimi per i padroni di casa che provano ad uscire dalla zona playout, mentre il Finale si fa rosicchiare punti dalle inseguitrici affamate di playoff.

Grosseto-Viareggio non disputata
Continuano i problemi del Grosseto, che dopo non aver disputato le ultime due gare interne per la chiusura dell’impianto non si presenta al match contro il Viareggio. Il Presidente Pincione, in una chat stampa, ha parlato di rinuncia a giocare per “motivi di sicurezza” dell'impianto. A differenza delle precedenti rinunce però, la squadra non si è presentata e per questo, oltre allo 0-3 a tavolino, probabilmente ci sarà anche la penalizzazione di un punto in classifica.

Ghivizzano-Massese 2-3
Massese che rischia, ma vince meritatamente contro il Ghivizzano con qualche patema d'animo nel finale. Approccio giusto dei bianconeri nella prima frazione, Biasci all'8' subito sblocca il match e al 44' si conferma goleador di razza con una doppietta. Secondo tempo che comincia subito con il rigore trasformato da Barone al 48', gli ospiti si rilassano e i padroni di casa piano piano rientrano in partita: al 75' Zuppardo firma dal dischetto e el 90' Russo insacca per il 2-3. Ultimi minuti di arrembaggio del Ghivizzano prima del fischio finale, che però non producono l'effetto sperato. Ghivizzano che si sveglia troppo tardi ma non demerita contro la seconda della classe: curiosità, una errata segnalazione del pareggio del Real Forte Querceta con il Gavorrano fa esplodere lo stadio Bui pieno di tifosi massesi. Bianconeri che seguono a ruota il Gavorrano mentre il Ghivizzano rimane in zona playout.

Ligorna-Jolly Montemurlo 0-0
Pareggio a reti bianche tra Ligorna e Jolly allo stadio Ligorna A, in un match senza squilli di trombe e divertimento. Primo e secondo tempo in fotocopia, in cui le due squadre si studiano provando qualche azione che però non diventa mai pericolosa. Un punto a testa che non serve a nessuna delle due compagini, il cui obiettivo è vincere per allontanarsi dalla zona playout poco sotto.

Real Forte Querceta-Gavorrano 1-2
Il Gavorrano vince e non si ferma battendo il Real allo stadio Necchi. Primo tempo in cui le due squadre si sfidano in un match combattuto e tattico, al 32' però Lombardi sblocca il risultato portando avanti i padroni di casa con un bel gol. Nella ripresa ancora Lombardi, man of the match, sigla il gol dello 0-2 (59'). I minerari amministrano ed evitano che il Real si renda pericoloso, però i padroni di casa ci credono e all'88' Rosati accorcia le distanze. Finale in cui il Real cerca in tutti i modi la via del pareggio ma deve arrendersi. Gavorrano che scappa via in classifica inseguito sempre dalla Massese. Real che rimane ancorato a centro classifica.

Savona-Sporting Recco 3-0
Finisce 3-0 tra Savona e Sporting Recco, match in cui i padroni di casa dominano senza se e senza ma. Primo tempo vivace da ambo le parti con tante occasioni, ma solo il Savona ne sfrutta una e, al 45', sull'orlo della fine della prima frazione, Damiani sigla il gol del vantaggio. Secondo tempo che rimane in bilico fino alla fine con lo Sporting che cerca di pareggiare, ma all'89' Murano insacca per il raddoppio savonese e sempre Murano nel recupero firma il gol del tris (e della doppietta personale). Savona che rimane a tre punti dalla Massese, mentre lo Sporting rimane penultimo.

Sestri Levante-Lavagnese 2-3
Partita rocambolesca a Sestri in cui ne esce vincitrice la Lavagnese. I bianconeri partono fortissimo e sbloccano subito il match al 3' con la rete di Currarino, poi tre minuti dopo è sempre lui a firmare il gol del raddoppio ospite. Il dominio bianconero si fa sentire e al 14' Croci piazza il tris, ma Mobilio non ci sta e  per il Sestri insacca il gol dell'1-3. Secondo tempo che fila via con occasioni da una parte e dall'altra e al 78' Mobilio sigla il gol della doppietta personale e della speranza, ma gli ultimi minuti sono favorevoli alla compagine ospite che conquista una vittoria importantissima in trasferta. Tre punti importantissimi per la Lavagnese che rimane accodata al Savona mentre il Sestri non sfrutta il pareggio del Ligorna per uscire dalla zona playout.

Valdinievole Montecatini-Unione Sanremo 2-4
La Valdinievole cade in casa contro una determinata Unione Sanremo per 2-4. Padroni di casa che partono forte cercando la via del gol con diversi tiri, dopo i primi venti minuti però il Sanremo si fa sotto e, dopo il palo di Palumbo, trova al 26' il gol con Gagliardi. Nel secondo tempo la partita diventa ancora più agguerrita: al 64' Ferrari firma il gol del pareggio toscano e al 67' Frati segna la rete del momentaneo 2-1. I sanremesi non ci stanno e all'85' Marchetti sigla il gol del pareggio. Gli ultimi minuti della partita vedono dominare gli ospiti e prima il gol di Scalzi (90')  e poi quello di Cabeccia (93') affondano la Valdinievole. Punti importantissimi per l'Unione Sanremo che vince questo scontro tra le pretendenti ai playoff e si mette in scia del Finale.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it