Serie D 2016-17, 28a giornata Girone F: risultati, marcatori e cronaca

Pubblicato il 26 marzo 2017 alle 18:53:28
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE F: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Riposa: Romagna Centro Alfonsine-San Nicolò Teramo 0-2 Continua la striscia positiva di sette partite del San Nicolò Teramo, che batte tranquillamente l'Alfonsine. I due gol, uno per tempo, di Bisegna e Traini piegano le resistenze dei leoncini dando continuità alla loro corsa ai playoff. I padroni di casa devono tornare al più presto alla vittoria perchè è sempre più probabile la retrocessione diretta per la sedicesima classificata. Campobasso-Fermana 0-0 Per la prima volta da quattro partite il distacco tra la Fermana e le sue inseguitrici torna a diminuire. I gialloblù infatti non riescono a bucare la porta difesa da Palumbo e quindi si accontentano di uno scialbo 0-0 contro il Campobasso. La Fermana però può comunque essere contenta perchè con una vittoria nella prossima giornata potrà festeggiare il ritorno il Lega Pro. Jesina-Vastese 0-1 Si interrompe contro la Jesina la striscia negativa della Vastese, a cui basta un gol di Di Pietro in apertura di partita per avere ragione dei marchigiani. Gli abruzzesi con questa vittoria restano attaccati al treno playoff, mentre i padroni di casa vedono ridursi il margine che li separa dal Pineto, ormai salvo. Olympia Agnonese-Castelfidardo 4-3 Come la Vastese, anche l'OlympiaAgnonese non molla il treno playoff nonostante una partita non semplice contro il Castelfidardo. I molisani passano in vantaggio con Guida al 14', ma gli ospiti rispondono subito con il pareggio di Lodi. Nel secondo tempo succede l'imponderabile: il Castelfidardo va avanti 1-3 con i gol di Negro e Filipponi. Sembra tutto finito, ma l'Olympia resuscita e la riapre ancora con Guida al 70'. Il sogno rimonta pare sfumare quando i padroni di casa sbagliano un calcio di rigore, ma all'83' Ricamato trova il 3-3 e sull'onda dell'entusiasmo arriva anche il gol di vittoria di Gragnoli. Recanatese-Matelica 0-2 Il Matelica batte per 2-0 la Recanatese grazie alla doppietta decisiva di Evacuo e prova a rimandare il più in là possibile la festa promozione della Fermana. La Recanatese, al contrario, tocca quota cinque partite senza vittorie, rischiando seriamente la retrocessione a causa del grande distacco tra Pineto e Castelfidardo, che invece insegue i giallorossi a sole tre lunghezze di distanza. Sammaurese-Civitanovese 4-1 Goleada della Sammaurese, che sommerge sotto quattro gol il fanalino di coda Civitanovese. La squadra del Pascoli spacca subito la partita con la doppietta di Bonandi ed il gol di Lombardi che la proiettano sul 3-0 dopo trenta minuti. Gli ospiti provano a riaprire il match con Marengo, ma Scarponi ristabilisce subito le distanze di sicurezza. I giallorossi accorciano quindi le distanze sulla Vis Pesaro che esce sconfitta dalla partita contro il Monticelli. Vis Pesaro-Monticelli 1-2 Brutta sconfitta della Vis Pesaro, che tra le mura casalinghe cede ad un Monticelli in piena lotta per la salvezza. Gli ospiti comandano la gara dall'inizio alla fine, trovando il gol del vantaggio al 35' con Iotti. Nel secondo tempo gli ascolani controllano il match con facilità e al 72' trovano il gol del raddoppio con Giovannini, al primo centro con la nuova maglia. Inutile il rigore trasformato allo scadere da Falomi che serve solo a rendere meno amaro il passivo. Pineto-San Marino 1-0 Importantissima vittoria del Pineto sul San Marino. I padroni di casa grazie a questi tre punti volano a +15 sul Castelfidardo penultimo, assicurandosi un bel margine per potersi salvare senza passare dai playout. A decidere la sfida è il gol di Ganci all'86 che beffa Dini e condanna il SanMarino alla sconfitta. I titani restano a metà classifica con un punto in più del Pineto: la salvezza non sembra essere compromessa ma occore tornare a vincere al più presto per non rischiare nelle ultime giornate di campionato.

A cura di

Andrea Mauri

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it