Serie D 2016-17, 26a giornata Girone A: risultati, marcatori e cronaca

2017-03-05 18:31:34
Serie D 2016-17, 26a giornata Girone A: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 5 marzo 2017 alle 18:31:34
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE A: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Gozzano-Bustese sospesa al 45' sullo 0-0 (sabato)
A Gozzano la partita si ferma al 45' a causa dell'infortunio occorso al direttore di gara, Carmen Gaudieri. Il primo tempo si era concluso a reti bianche, senza particolari emozioni. Il match è stato rinviato a data da destinarsi.

Legnano-Inveruno 3-4
E' un carro armato da 54 gol in stagione l'Inveruno, che piega per 4-3 le velleità di un buon Legnano. I gialloblù raggiungono il Chieri e la zona playoff grazie ai gol di Repossi, Chessa e alla doppietta di Broggini, di cui uno su calcio di rigore. I padroni di casa continuano a vivere un periodo da incubo e non fanno che confermare l'ultimo posto in classifica con soli 14 punti e ben 49 gol subiti in stagione. Non bastano le marcature di Pelucchi, Hazah e Ianni per conquistare il pareggio.

Pro Sesto-Borgosesia 2-1
La Pro Sesto agguanta il Varese sul gradino più basso del podio in classifica e si conferma tra le squadre più in forma in questo 2017. Di Renzo e Zamparo si scambiano un favore nel primo tempo, poi, a dieci minuti dalla fine, è Pirola a trovare la rete decisiva per il successo dei padroni di casa. Terribile sconfitta per il Borgosesia, che vede allontanarsi a -4 la zona playoff e potrebbe dire addio ai sogni di lottare per il salto di categoria.

Pinerolo-Caronnese 1-1
Gasbarroni si procura e segna un rigore di grande importanza per un Pinerolo in crisi assoluta di risultati, capace di rimontare in extremis una deludente Caronnese. Il successo contro il Varese ha caricato eccessivamente gli ospiti, giunti ad un facile appuntamento con la vittoria senza le motivazioni giuste per conquistare i tre punti. Martino fa 1-0 e regala il possibile -1 dal Cuneo in vetta al girone, ma l'ex Parma e Torino permette ai suoi di tenere nei radar Verbania, Varesina e Oltrepovoghera che li precedono in classifica.

Pro Settimo-OltrepoVoghera 0-1
L'Oltrepovoghera si porta a distanza di sicurezza dalla zona playout grazie alla seconda vittoria consecutiva, questa volta contro un'avversaria diretta nella lotta per la salvezza. Sempre più negli abissi la Pro Settimo, che raccoglie la tredicesima sconfitta stagionale e resta al penultimo posto in graduatoria con appena 21 punti, appena uno in più della Bustese, che ha una gara da recuperare. Il gol decisivo è opera di Zemide, alla prima marcatura della sua stagione.

Varesina-Cuneo 3-3
Un 3-3 in rimonta nel turno precedente, un altro 3-3 in rimonta per la Varesina, squadra tenace e capace di mille sorprese. Il Cuneo, che mantiene tre punti di vantaggio sulla seconda in classifica sfruttando i passi falsi delle dirette concorrenti, si porta sul 3-1 grazie ai gol di Quitadamo, De Sena e Papa, che rispondono all'iniziale vantaggio di Frugoli. Sembra tutto finito all'espusione di Caso nei padroni di casa, ma Castagna e nuovamente Frugoli su calcio di rigore fanno esplodere Venegono e danno una speranza alla Varesina, ancora in zona playout.

Bra-Verbania 5-2
E' un Bra eccezionale quello che vince con un nettissimo 5-2 all'Attilio Bravi contro il Verbania. Due calci di rigore, uno di Beltrame e l'altro di Montante, l'autorete di Paris, ancora Beltrame ed il gol di Barale regalano il pokerissimo ai braidensi, sempre più coinvolti nel limbo di metà classifica. I colpi di Spadafora e Adamo non valgono altro che pareggi momentanei per gli ospiti, fermi a 25 punti in classifica, nel pieno della lotta per non retrocedere.

Chieri-Folgore Caratese 2-2
Il Chieri perde punti preziosi e arresta nuovamente la propria corsa verso la promozione con un pareggio per 2-2 contro l'ostica Folgore Caratese. I padroni di casa ringraziano un fantastico Messias, capace con una doppietta di riprendere il doppio vantaggio ospite, siglato da Lisai e Simeri, cui viene anche annullato un gol in fuorigioco molto dubbio sul finire del primo tempo. I biancazzurri restano lontani dalla zona playoff, ma possono vivere un finale di stagione in assoluta tranquillità.

Casale-Varese 2-1
Delusione biancorossa al Natale Palli. Il Varese incappa nella seconda sconfitta consecutiva e scende a -4 dal Cuneo e al terzo posto in classifica, ora in condivisione con la Pro Sesto. Ferri in mischia pareggia i conti dopo il vantaggio di Cardini, che è bravissimo ad entrare anche nell'azione del definitivo 2-1, mettendo in mezzo il pallone che Birolo trasforma nella rete da tre punti. Nerostellati troppo lontani dalla zona playoff per crederci, ma felici di aver ritrovato il successo tra le mura amiche.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it