Serie D 2016-17, 24a giornata Girone I: risultati, marcatori e cronaca

2017-02-19 23:04:46
Serie D 2016-17, 24a giornata Girone I: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 19 febbraio 2017 alle 23:04:46
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE I: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Due Torri-Roccella 0-3 a tavolino

Aversa Normanna-Igea Virtus 1-2

L'Igea Virtus torna alla vittoria superando 2-1 l'Aversa Normanna in trasferta. I siciliani passano in vantaggio al 27' con Lescano che dagli undici metri non sbaglia: il raddoppio arriva al 62' con Isgrò, che fulmina Lombardo con una grande conclusione. Nella fase finale del match i giallorossi si complicano la vita e i campani ne approfittano al 70' per accorciare le distanze con Scalzone. L'Igea sale a 48 punti mentre i padroni di casa restano fermi a 28.

Pomigliano-Cavese 1-2
Al Gobbato la Cavese conquista tre punti in rimonta, nei minuti finali dell'incontro: il Pomigliano parte forte e al 28' passa in vantaggio grazie a una punizione da cineteca di Moracci tuttavia la formazione ospite riesce ad agguantare il pari al 39' con Ciarcià. Il gol che decide il match porta la firma di un ex, Alleruzzo, che con un destro volante all'86' fa esplodere di gioia mister Longo: con questo risultato i metelliani volano a 50 punti, mentre i granata si fermano a 34.

Gela-Castrovillari 3-1
Tutto facile per il Gela, che in casa, contro il Castrovillari rischia pochissimo e rifila tre gol alla formazione calabrese, terz'ultima in campionato con 17 punti. I siciliani mettono in ghiaccio la partita nella prima frazione di gara, terminata sul punteggio di 2-0 dopo i gol di Campanaro e Bonaffini. Ad inizio ripresa Chidichimo sigla il tris, poi i delfini calano d'intensità e all'89' permettono a Feraco di siglare il gol della bandiera. I ragazzi di Infantino agguantano il Rende al quarto posto con 44 punti.

Gragnano-Frattese 1-3
Una Frattese spietata annienta 3-1 il Gragnano, staccandosi di tre punti dai rivali, che si fermano a quota 31. Bastano appena sei minuti ai ragazzi di Costanzo per far male ai padroni di casa: Da Dalt serve al centro per Silvestro che segna la sua seconda rete consecutiva in campionato. Nella ripresa, al 56', Ausiello porta i nerostellati sul 2-0 e sette minuti più tardi, Conte serve Giacobbe per il 3-0. I pastai accorciano le distanze al 73' con Varsi.

Rende-Palmese 0-1
La Palmese espugna il Lorenzon di Rende e porta a casa il derby calabrese grazie al gol di Crucitti, che al 5' ammutolisce lo stadio. Una sconfitta che costa caro ai biancorossi, che non solo perdono terreno dalle prime due del girone ma si fanno raggiungere in graduatoria dal Gela. Per i neroverdi, invece, è un successo che vale oro e che permette alla formazione allenata da Dal Torrione di restare in corsa per un posto in zona playoff, distante di sole quattro lunghezze.

Sancataldese-Gladiator 0-1
Basta un gol al Gladiator per battere la Sancataldese: la rete arriva al 73' con Pastore, che sblocca un match che fino a quell'istante non aveva concesso molte emozioni. La compagine di Santa Maria Capua Vetere vola in ottava piazza con 35 punti, superando il Pomigliano. Risultato pessimo per i padroni di casa, fermi a 32 punti, con soli quattro punti di vantaggio dalla zona playout.

Sicula Leonzio-Sarnese 4-1
La Sicula Leonzio consolida il primato nel girone sfoderando una prestazione convincente: la Leonzio sblocca il match al 28' con D'Amico, a segno dal dischetto e raddoppia al 39' con Sibilli. Due minuti dopo Tammaro accorcia le distanze peer la Sarnese, che si fa travolgere al 53' e all'81' da Sibilli (il migliore in campo, doppietta per lui) e Rabbeni. I lentinesi si portano a 52 punti, mentre gli ospiti restano fermi a 19 punti.

Turris-Sersale 4-1
La Turris vince 4-1 in rimonta al Liguori contro il Sersale: i calabresi, fermi a quota 8 punti in campionato, passano a sorpresa in vantaggio al 18' con Borgemino che, dimenticato colpevolmente dalla difesa di casa insacca indisturbato per l'1-0. La reazione dei corallini non si fa attendere e, dopo aver sfiorato il gol al 27', trovano il pari al 44' con Danucci. La rimonta si concretizza al 64' grazie al rigore conquistato e trasformato da Tarallo. Al 65' Improta lascia la sua impronta con un eurogol che vale il 3-1, mentre il poker porta la firma di Somma al 77', ancora una volta su un'invenzione di Improta. I ragazzi di Baratto volano così a 40 punti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it