Serie D 2016-17, 24a giornata Girone G: risultati, marcatori e cronaca

2017-02-19 18:38:30
Serie D 2016-17, 24a giornata Girone G: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 19 febbraio 2017 alle 18:38:30
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE G: CRONACHE, RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Foligno-Lanusei 0-3 a tavolino

Trestina-Flaminia 0-0 (sabato)
Termina a reti bianche e senza grandi emozioni il match tra Trestina e Flaminia, anticipo della 24esima giornata. Entrambe le compagini, separate in classifica da soli tre punti, giocano un incontro sottotono e lo spettacolo ne risente. Un risultato che non accontenta nessuno, data la posizione occupata in classifica da entrambe: i padroni di casa salgono a 29 punti (con nove lunghezze di vantaggio dalla zona playout), mentre gli ospiti si portano a 32.

L'Aquila-Città di Castello 0-0
Finisce con un pareggio a reti bianche la partita tra L'Aquila e Città di Castello. Il risultato di certo non soddisfa i padroni di casa, obbligati a fare i tre punti contro una squadra in lotta per la retrocessione per restare attaccati al treno promozione. Invece, per la nona volta in campionato, il Città di Castello riesce a tenere la propria porta inviolata in trasferta, negando più volte il vantaggio agli aquilani che così si allontano dalla capolista Rieti.

Latte Dolce-Avezzano 2-1
Secondo risultato a sorpresa di questa ventiquattresima giornata. Il Latte Dolce riesce ad imporsi sui lupi marsicani grazie ai gol nel primo tempo di Ruggiu e Palmas e alla grande attenzione difensiva messa in campo dopo la rete del 2-1 di Assisi. Nel finale espulso Leto dell'Avezzano che salterà il match con il San Teodoro.

Monterosi-Sansepolcro 1-2
Continuano le sorprese del girone G. Il Sansepolcro sconfigge il Monterosi grazie alle segnature di Massai, che già alla mezz'ora buca Mazzoleni, e di Bortolussi che all'83' dà la mazzata finale alla partita dopo il pareggio di Sivilla ed il rigore sbagliato da Mortaro. Con questi tre punti il Vivi Alto Tevere si mette definitivamente al sicuro dalla retrocessione, mentre per il Monterosi si allontana la possibilità di promozione diretta.

Muravera-Nuorese 0-1
La Nuorese vince per 0-1 a Muravera grazie al gol di Curcio allo scadere del primo tempo e riscatta lo scivolone di Avezzano. Primo tempo molto più movimentato e interessante del secondo dove la Nuorese amministra senza troppe preoccupazioni. Vittoria meritata al netto delle occasioni: nel prossimo turno la Nuorese vincerà a tavolino (stop forzato per via del ritiro del Foligno) e poi andrà a Sassari per sfidare il Latte Dolce.

Ostiamare-Arzachena 1-0
Nella giornata dei sogni per il Rieti perde anche l'Arzachena, che crolla nel fortino dell'Anco Marzio di Ostia Lido all'ultimo secondo per mano, o per meglio dire per piede, di Roberti (che non si fa prendere dalla pressione al novantesimo insacca dagli undici metri un pallone pesantissimo per la classifica). L'Ostiamare si riprende dopo la sconfitta di settimana scorsa e ricomincia a correre verso i playoff.

Rieti-Torres 2-1
Il Rieti soffre, ma non fallisce l'appuntamento con la vittoria e batte la Torres per 2-1. Succede tutto nei primi venti minuti di gara: al 9' Accardo commette autorete regalando il vantaggio ai teatini che dopo nove minuti trovano il raddoppio con Valeri. Al 20' Valencianes accorcia le distanze con il suo primo gol in maglia Torres, ma la capolista è troppo forte e non concede più spazi ai torresini. Il Rieti vola a +4 sulla diretta inseguitrice e cerchia di rosso questa giornata, che potrebbe risultar essere quella decisiva per le sorti del campionato.

San Teodoro-Albalonga 0-1
Nella giornata delle cadute dei giganti, l'Albalonga vince sul campo del San Teodoro e approfitta di questa ecatombe per tornare a dire la sua nel discorso promozione. I laziali soffrono sul terreno sardo, ma alla fine il loro bomber non li delude e decide il match a loro favore. Al 78' infatti è Cruz con l'ottavo gol stagionale a battere Cherchi e a regalare tre punti fondamentali agli ospiti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it