Serie D 2016-17, 20a giornata Girone I: risultati, marcatori e cronaca

2017-01-22 21:14:44
Serie D 2016-17, 20a giornata Girone I: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 22 gennaio 2017 alle 21:14:44
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE I: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Gela-Due Torri 3-0 a tavolino

Igea Virtus-Gladiator rinviata


Palmese-Sersale 2-0
Finisce 2-0 tra Palmese e Sersale. Al Lo Presti  i padroni di casa faticano ma alla fine riescono a trovare il gol del vantaggio allo scadere del primo tempo con Cinquegrana. Nella ripresa il gol del raddoppio che chiude definitivamente la partita arriva all’85’ con Crucitti. Per i neroverdi si tratta di un risultato importante, che li proietta al settimo posto con 30 punti, a un sola lunghezza di distanza dall’ultimo posto valevole per i playoff. Per gli ospiti, invece, si fa sempre più dura: la squadra allenata da Zangaro resta in ultima posizione con 5 punti.

Rende-Sarnese 4-0
Il Rende annichilisce la Sarnese, sconfitta 4-0. La formazione campana resiste nel primo tempo, concluso col parziale di 0-0, ma nella ripresa devono fare i conti con un Rende scatenato: a sbloccare il match ci pensa Ferreira, al 72’, mentre all’82 è Vivacqua a siglare la rete del 2-0, su calcio di rigore. Gli ultimi due squilli arrivano al 90’ e al 92’, con Godano e Ferreira, autore di una doppietta. I rennitani, in attesa di conoscere il risultato di Igea Virtus-Gladiator, si portano a meno uno dalla capolista con 40 punti, mentre i granata restano fermi a quota 18.

Sancataldese-Roccella 2-1
Finisce 2-1 tra Sancataldese e Roccella. Sono i calabresi a passare in vantaggio sul finire della prima frazione di gara con Franco. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e un minuto dopo è Fregapane a sfiorare il pari. Pari che arriva nel corso della ripresa con Gonzalez, mentre dieci minuti più tardi è Carioto a firmare la rete del definitivo sorpasso. Con questa vittoria, i siciliani si allontanano dalla zona playout, avanzando al’ottavo posto con 29 punti, due in meno del Gela, che occupa la quinta posizione. Gli ospiti restano a 17 punti.

Sicula Leonzio-Castrovillari 2-1
Al Nobile di Lentini, la Sicula Leonzio si impone per 2-1 sul Castrovillari, mantenendo vive le speranze di raggiungere il primo posto in classifica. I bianconeri passano in vantaggio al 18’ con D’Amico, la cui conclusione non lascia scampo all’incolpevole Voce. Tuttavia, al 43’, Ragosta riporta il match sui binari di parità. Nella ripresa i padroni di casa cambiano marcia e al 61’,inevitabile, arriva il gol di Randis. La squadra di Cozza sale a 40 punti, mentre i lupi del Pollino restano fermi a 13 punti.

Turris-Frattese 1-1
Pioggia di fischi al Liguori di Torre del Greco. La Turris non riesce a trovare la vittoria, anche se nel primo tempo aveva lasciato ben sperare dopo il gol siglato al 20’ da Varriale. Nella ripresa, i corallini sfiorano il raddoppio con Tommasini, ma il suo tiro termina di poco fuori a portiere battuto. Al 74’, come una doccia fredda, arriva il pari della Frattese con Angelillo, abile a concludere col mancino un azione corale. I ragazzi di Baratto salgono a 31 punti, gli ospiti a 27.

Aversa Normanna-Cavese 0-0
Termina a reti bianche tra Aversa Normanna e Cavese. Gli aquilotti sciupano una chance ghiottissima per balzare, almeno momentaneamente, in testa alla classifica. I ragazzi di Longo, in superiorità numerica già nel corso della prima frazione di gara a causa del rosso sventolato all’indirizzo di Trofo, non riescono a impensierire seriamente Lombardo, che riesce a mantenere inviolata la propria porta. I cavesi salgono a 40 punti, l’Aversa a 23.

Pomigliano-Gragnano 0-1
Il Pomigliano cade in casa nel derby campano contro il Gragnano. Già nel primo tempo i locali soffrono le assenze nel reparto avanzato e Di Costanzo mantiene in piedi risultato salvando miracolosamente in due occasioni. Al 70’ della seconda frazione di gioco è ancora Di Costanzo a metterci una pezza su un tiro velenoso di Napolitano, in dubbia posizione di fuorigioco. Al 79’ gli ospiti trovano il gol che decide la partita con Santaniello, lesto a ribattere a rete su una respinta di Di Costanzo. La compagine di casa resta ferma a  29, mentre i pastai accorciano le distanze volando a 25 punti.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it