Serie D 2016-17, 20a giornata Girone A: risultati, marcatori e cronaca

2017-01-22 19:31:10
Serie D 2016-17, 20a giornata Girone A: risultati, marcatori e cronaca
Pubblicato il 22 gennaio 2017 alle 19:31:10
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

GIRONE A: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

Bra-Varesina 3-0
Beltrame punisce la Varesina e regala un posto fuori dalla zona playout al Bra. Il terzo peggior attacco del girone trova una giornata scoppiettante nello scontro diretto, dopo lo spavento per il rigore sbagliato dallo stesso Beltrame, poi ribadito in rete per l'1-0. Russo dà spettacolo con la rete in rovesciata del raddoppio prima dell'intervallo e nella ripresa è accademia per i giallorossi, con il numero 11 che sale a quota 6 gol in stagione. Varesina sempre più nella zona calda di classifica.

Caronnese-Cuneo 0-1
L'occasione era di quelle ghiotte per la Caronnese, considerando le contemporanee sconfitte di Varese e Chieri. Il Cuneo, però, sale al secondo posto alla pari con i biancorossi grazie ad una grande vittoria in trasferta. De Sena legittima i suoi sul treno playoff e la seconda miglior difesa del girone tiene la porta inviolata per tre punti che valgono oro in vista dei prossimi impegni. I rossoblu si confermano comunque in testa al raggruppamento con 41 punti, due in più delle dirette inseguitrici.

Casale-Verbania 1-1
Dopo lo 0-0 nel recupero di mercoledì con il Legnano arriva un'altra delusione per il Casale, che recupera soltanto nel finale lo svantaggio contro il Verbania terz'ultimo in classifica. Adamo porta in vantaggio gli ospiti a dieci minuti dalla fine, ma è Cardini con uno stacco di testa su corner a fare 1-1 a ridosso dei minuti di recupero. E' il decimo pareggio stagionale per i nerostellati, ora distanti tre punti dalla zona playoff. Verbania a distanza di sicurezza (+3) dalla retrocessione diretta.

Legnano-Gozzano 0-3
Il Legnano interrompe il periodo positivo di quattro giornate senza sconfitte finendo demolito per 0-3 dal Gozzano. Gli ospiti si esaltano con la doppietta in otto minuti di Testardi dopo che Aperi aveva dato inizio alle danze sul finire del primo tempo. I novaresi si mantengono tranquilli a metà classifica, mentre i lillà raccolgono il dodicesimo ko stagionale e dovranno fare ben altro per uscire dai bassifondi del girone A.

OltrepoVoghera-Borgosesia 0-0
E' uno scialbo pareggio a reti bianche a condannare i limiti di Borgosesia e Oltrepovoghera. Gli ospiti si confermano la miglior difesa del raggruppamento evitando di subire gol anche in questa circostanza, ma falliscono la possibile rimonta sulle prime quattro del girone e permettono alla Pro Sesto di agganciarli a quota 34 punti. La squadra di casa, invece, si mantiene con un misero punto di vantaggio su Pinerolo e Pro Settimo, ultime contendenti ai playout al momento.

Pinerolo-Folgore Caratese 1-0
Vittoria di importanza incredibile per il Pinerolo contro la Folgore Caratese, arrivata poco prima del triplice fischio grazie al gol di Rignanese. La contemporanea vittoria della Pro Settimo spinge le due squadre a ridosso del fondamentale dodicesimo posto, utile a rimanere nella categoria senza ulteriori affanni. La Folgore dice probabilmente addio ad una rincorsa ai primi posti della classifica e, d'ora in avanti, deve iniziare seriamente a guardarsi alle spalle.

Pro Sesto-Chieri 1-0
E' aggancio alla zona playoff per la Pro Sesto! Il Chieri non esce dal momento di crisi che sta attraversando e abbandona il podio virtuale nel girone sotto gli occhi dell'ospite illustre Paolo Maldini in tribuna. Cristofoli fa 11 gol in campionato nel giorno più importante per la Pro, che ora condivide l'ultima piazza per la post-season con il Borgosesia, poi Fabbro si fa espellere per somma di ammonizioni e la rimonta ospite si arena nel finale, dopo gli inutili quattro minuti di recupero.

Pro Settimo-Bustese 2-1
La Bustese sogna i tre punti fino a dieci minuti dalla fine, poi ci pensano Fumana e Casula a lasciare gli ospiti senza gioie. Ultimo posto in classifica confermato, dunque, per la squadra di Busto Garolfo, l'unica a non aver ancora festeggiato il terzo successo quest'anno. La Pro Settimo, dopo lo spavento per il gol di Grandi, mette in cascina una vittoria fondamentale per provare a togliersi dall'abisso nel girone di ritorno.

Varese-Inveruno 4-5
Fuochi d'artificio a Varese! I padroni di casa, però, prendono cinque gol dall'Inveruno tra i minuti 26' e 70' e vanificano una prestazione offensiva da ricordare, con quattro gol segnati, tre dei quali in inferiorità numerica. I biancorossi vanno in vantaggio con Scapini, ma Morao li riprende subito dopo. Nava, Broggini e la doppietta di Chessa lanciano gli ospiti, poi il nuovo entrato Innocenti si esalta con una doppietta ma non basta, nemmeno dopo la rete di Rolando durante l'ampio recupero. Varese fermo a 39 punti, l'Inveruno sale a quota 33.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it