Serie D, 17a giornata: le decisioni del giudice sportivo

2016-12-21 14:54:58
Serie D, 17a giornata: le decisioni del giudice sportivo
Pubblicato il 21 dicembre 2016 alle 14:54:58
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport.it

Sono stati pubblicati i provvedimenti disciplinari per la 17a giornata di Serie D, andata in scena durante l'ultimo weekend. Lavoro extra per il Giudice Sportivo, in riferimento alle tre partite non disputatesi (Aversa Normanna-Due Torri, Chieti-Alfonsine e Foligno-Sansepolcro): Due Torri, Chieti e Foligno non si sono presentate e, oltre a ricevere una multa di 1000 euro e a perdere 3-0 a tavolino, si vedranno togliere un punto dalla classifica. Squalifica fino a mercoledì 11 gennaio per il tecnico della Virtus Bergamo Giovanni Capoferri, “per aver omesso di riconsegnare le chiavi dell'auto al Direttore di gara, causando un ritardo di 40 minuti per la partenza dell'Ufficiale di gara”. Capitolo multe: sanzione di 3.000 euro (e due gare a porte chiuse) per la Civitanovese “per avere persona non identificata ma chiaramente riconducibile alla società, al termine della gara, fatto indebito ingresso nel recinto di gioco e colpito un calciatore avversario con un pugno violento al volto”, 2.500 euro per la Cavese “per avere propri sostenitori, in campo avverso, attinto per quattro volte con dell’acqua un assistente arbitrale e per aver lanciato numerosi e reiterati sputi all’indirizzo di un assistente arbitrale, colpendolo alla schiena e lambendone in diverse occasioni la testa ed il volto” e 2.500 euro (e una gara a porte chiuse) per la Recanatese “per avere propri sostenitori lanciato un'asta in legno lunga circa 40 cm all'indirizzo di un assistente arbitrale colpendolo al polso destro. Subito dopo, i sostenitori posti alle spalle dello stesso Ufficiale di gara, gli rivolgevano espressioni ingiuriose ed irridenti. L'asta di legno veniva raccolta da un raccattapalle che la riconsegnava ai medesimi sostenitori”.
 
Tra le disposizioni dell’ultimo turno di campionato si segnalano in particolare:
 
SOCIETA’
 
Ammenda: 3.000 euro Civitanovese; 2.500 euro Cavese, Recanatese; 1.200 euro Bustese; 1.000 euro Igea Virtus, Unione Sanremo; 800 euro Campodarsego; 500 euro Caronnese; 400 euro Monza; 300 euro Montecatini; 200 euro Ribelle.
 
ALLENATORI
 
Squalifica: Giovanni Capoferri (Virtus Bergamo) fino al 11 gennaio4 gare – Giuseppe Raffaele (Igea Virtus). 1 gara – Marco Gaburro (Caronnese), Massimo Morgia (L’Aquila), Domenico Stallone (Monticelli), Giovanni Fasce (OltrepoVoghera), Simone Muccioli (Romagna Centro).
 
CALCIATORI
Squalifica: 8 gare – Ciro Danucci (Turris); 5 gare – Alfredo Saba (Finale);  3 gare – Filippo Carobbio (Ciliverghe Mazzano), Nikola Olivieri (Imolese), Mauro Gori (Poggibonsi), Filippo Lauricella (Vigasio).
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it