Serie C: respinti i ricorsi di Santarcangelo, Prato e Como

2018-08-10 19:58:51
Pubblicato il 10 agosto 2018 alle 19:58:51
Categoria: Serie C
Autore: Marco Corradi

Il Collegio di Garanzia del CONI era chiamato quest'oggi a discutere i ricorsi di Prato, Como e Santarcangelo, che speravano di essere riammessi alla Serie C 2018-19. Il Santarcangelo chiedeva il reintegro nella categoria dopo il fallimento del Vicenza e la revoca dell'affiliazione alla FIGC inflitta ai veneti, ripartiti dopo la fusione col Bassano e con Renzo Rosso presidente. Como e Prato, invece, erano state escluse dai ripescaggi dopo aver presentato una domanda incompleta e con gravi lacune.

I lombardi avevano problemi con la fideiussione e dunque non davano garanzie economiche (con tanto di relazione negativa della Co.Vi.Soc), i toscani invece avevano gravi problematiche riguardanti lo stadio (il Comune aveva revocato la disponibilità dell'impianto), ed erano stati esclusi. Il CONI ha respinto tutti e tre i ricorsi, e dunque nessuna delle tre società ritrova in extremis la terza serie: le ripescate restano solo tre, con Cavese, Imolese e Juventus B che hanno trovato un posto in Serie C. Almeno fino a nuovo ordine, visto che questa è l'estate dei mille colpi di scena.