Serie C, il TFN sanziona la Reggina: ecco la risposta ufficiale del club

2019-01-28 15:35:17
Pubblicato il 28 gennaio 2019 alle 15:35:17
Categoria: Serie C
Autore: Michael Procopio

Stamattina è stato ufficializzata dal Tribunale Federale Nazionale la penalizzazione di due punti inflitta alla Reggina per ritardi nei pagamenti. La società, attraverso questo comunicato, ha confermato di presentare il ricorso con la speranza che vengano tolti i due punti che vanno a pesare sulla loro situazione in classifica.

"Purtroppo ci stiamo portando dietro alcuni errori della vecchia gestione. La nuova Reggina del presidente Luca Gallo non ha colpe e ha già messo in moto la macchina per cancellare questa penalizzazione, affidandosi ai migliori professionisti del settore. E’ assurdo che il modus operandi del passato vada a penalizzare una nuova società, sana e pulita. Faremo appello alla Corte Federale e contiamo nel buon esito della sentenza, sulla falsariga del caso Elliott-Uefa che ha coinvolto il Milan. Metteremo in campo tutti i mezzi anche per prevenire ed evitare gli ulteriori deferimenti. Ci tengo a rassicurare i tifosi della Reggina: ancora una volta faremo il possibile e anche di più per il bene della squadra di Reggio Calabria. Per quanto mi riguarda la Reggina ha 35 punti conquistati sul campo. Ritengo che sia un’ingiustizia che, a causa di situazioni gestite in maniera poco oculata e precedentemente al nostro ingresso nel club, si debbano subire penalizzazioni di qualsiasi genere. Siamo molti fiduciosi e ottimisti che tutto si possa risolvere nel migliore dei modi".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it