Serie B: Vicenza-Como 3-3, gol e highlights. Video

2015-09-19 17:30:09
Serie B: Vicenza-Como 3-3, gol e highlights. Video
Pubblicato il 19 settembre 2015 alle 17:30:09
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B
 

Rivivi le emozioni di Vicenza-Como: cronaca, pagelle e tabellino

Nella terza giornata di Serie B termina 3-3 Vicenza-Como, partita divertente e combattuta fino allo scadere. Nel primo tempo gli ospiti passano due volte in vantaggio con Sbaffo e Gerardi, a cui rispondono Raicevic e Galano. Nella ripresa Giacomelli porta il Vicenza per la prima volta sopra, ma due minuti più tardi ci pensa Bessa a riacciuffare il pareggio. I comaschi restano in 10 nei minuti finali per il doppio giallo di Sbaffo, mentre i padroni di casa reclamano un rigore al 93’: l’episodio resta dubbio.

L’intensità è alta sin dal calcio d’inizio e dopo solo 50’" Vigorito respinge corto su un tiro di Gerardi: Sbaffo ne approfitta e insacca per la prima volta in questa stagione la porta vicentina. Al 9’, però, ci pensa Raicevic a pareggiare, trovando l’incornata vincente su un bel cross tagliato di D’Elia dalla sinistra. La vivacità offensiva delle due squadre domina sulle retroguardie appannate e al 15’ Gerardi  riporta in vantaggio i suoi su una punizione a due in area: prima la barriera respinge, poi  l’ex Cittadella ci riprova e trova lo specchio. Il ritmo è scoppiettante e il Vicenza commette molti errori in fase di impostazione, finché un ottimo scambio Raicevic-Galano riporta la situazione in parità, grazie alla prima rete dell’attaccante ex Bari con la nuova maglia. Dopo una mezz’ora ad alta velocità, il calo è fisiologico e le due formazioni rientrano negli spogliatoi sul 2-2.

Se nel primo tempo è stato il Como a trovare subito il gol, nel secondo sono i padroni di casa a mostrare maggiore inventiva. Il primo pericolo lo crea però Bessa al 59’, che dal calcio d’angolo mira la porta: attento Scuffet a smanacciare in angolo dall’incrocio dei pali. Al 67’ Madonna sarà costretto a lasciare il campo stordito ma cosciente per una ginocchiata alla testa rimediata in uno scontro fortuito con Casasola. Gioco fermo per 7’, ma il peggio sembra essere scampato. Gli uomini di Marino sono padroni del campo e, su una respinta corta di Scuffett, all’82’ Giacomelli porta in vantaggio il Vicenza per la prima volta del match. Come nella prima frazione di gara, la risposta degli avversarsi non si fa attendere e Bessa trova il 3-3 con un destro deviato da D’Elia. Il Como regge fino al 97’, nonostante resti in dieci per una doppia ammonizione di Sbaffo.

Martedì la squadra di Sabatini ospiterà il Trapani ancora imbattuto. Il Vicenza, invece, sarà a Lanciano ancora a secco di vittorie.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it