Serie B, Spezia-Pro Vercelli: formazioni, diretta, pagelle. Live

2015-09-13 17:30:00
Serie B, Spezia-Pro Vercelli: formazioni, diretta, pagelle. Live
Pubblicato il 13 settembre 2015 alle 17:30:00
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Spezia-Pro Vercelli, terminata 1-1

Nel posticipo domenicale della seconda giornata di Serie B lo Spezia non va oltre il pari contro la Pro Vercelli: al Picco gli uomini di Bjelica si fanno raggiungere sull'1-1 dal destro di Castiglia che in chiusura di tempo replica al vantaggio ligure siglato da Situm. Delusione tra i tifosi bianconeri che devono ancora rimandare l'appuntamento con il primo successo stagionale, mentre esultano i piemontesi che salgono a 4 punti in classifica.

Nenad Bjelica rinuncia ancora a Calaiò in avvio di partita, preferendogli Nenè schierato accanto a Catellani: Cristiano Scazzola risponde mandando in campo una formazione rivoluzionata rispetto a quella vincente all’esordio a Trapani, con un tridente formato da Di Roberto, Gatto e Marchi che si preoccupa di difendere più che attaccare. Ne viene fuori una partita molto equilibrata, con un buon possesso palla ligure che però non produce azioni pericolose. Alla prima vera azione, però, lo Spezia è già in vantaggio grazie a una prodezza del suo uomo migliore: è il 18’ quando Situm raccoglie dal limite dell’area e lascia partire un destro - non il suo piede migliore - che si infila all’angolino alla destra di Pigliacelli.

La Pro Vercelli non si scompone e non si preoccupa neppure se a comandare il gioco è lo Spezia: i liguri infatti non sono mai pericolosi e il varco giusto lo trovano proprio i piemontesi con Castiglia che nel recupero del primo tempo trova un gol dal limite dell’area coordinandosi perfettamente e insaccando di controbalzo destro alla sinistra di Chichizzola.  

La ripresa è più equilibrata ma è ancora lo Spezia a comandare il gioco e al 52’ Nenè sfiora il palo con un colpo di testa ottimamente pescato da Situm. L’occasionissima capita però sui piedi di Catellani che al 61’ salta mezza difesa ma trova Pigliacelli bravissimo a respingere con i pugni la sassata del dieci delle aquile. Un minuto più tardi è proprio lui a lasciare posto a Calaiò che al 73’ manca l’appuntamento con il primo gol in maglia bianconero arrivando in ritardo di un soffio sul traversone basso di Kvrzic.

Il forcing dello Spezia è interrotto al 75’ quando la Pro Vercelli sfiora addirittura il vantaggio: Scaglia pesca Marchi da solo in area piccola, ma il colpo di testa schiacciato della punta piemontese finisce incredibilmente fuori bersaglio. Dall’altra parte è ancora Calaiò a rendersi pericoloso al 75’, ma Pigliacelli compie un autentico miracolo deviando con il ginocchio il destro dell’ex attaccante del Catania pescato tutto solo davanti al portiere piemontese da un preciso assist di Juande.

E’ l’ultima vera occasione per cambiare il risultato perché la Pro Vercelli arretra ancora il baricentro a difesa del pari e lo Spezia perde lucidità negli ultimi sedici metri: finisce 1-1 con i padroni di casa a secco di vittorie dopo due giornate e i piemontesi che possono festeggiare il secondo posto in classifica alle spalle del Livorno. Nel prossimo turno difficile trasferta per lo Spezia, impegnato sul campo della Salernitana, mentre la Pro Vercelli attenderà tra le mura amiche del Piola il Latina di Mark Iuliano.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it