Serie B, Spezia-Modena 2-0: Calaiò-Sciaudone, Crespo trema

2016-03-12 17:15:05
Pubblicato il 12 marzo 2016 alle 17:15:05
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Con un gol per tempo, lo Spezia supera 2-0 in scioltezza il Modena al Picco e ottiene il decimo risultato utile consecutivo. Partita dominata dalla squadra di Di Carlo, che passa in vantaggio al 24' con Calaiò e raddoppia con Sciaudone al 53’, sfiorando più volte il terzo gol. Brutta prova degli emiliani, incapaci di impensierire Chichizola.
 
Parte a razzo la squadra di casa, vicina al gol dopo appena 24 secondi: cross di Catellani e colpo di testa a lato di Calaiò. L’ex attaccante del Siena ci riprova al 7’ da fuori area: Manfredini respinge, poi Migliore non inquadra lo specchio sulla ribattuta. Minuto 16: traversone di De Col e incornata di Calaiò che esce di pochissimo. Proprio nel momento in cui il Modena prova a reagire, arriva il vantaggio delle Aquile: Piccolo dal fondo serve Calaiò che, all’altezza del dischetto, batte Manfredini di sinistro. Meritato 1-0 dello Spezia. I bianconeri non si fermano: alla mezz’ora Manfredini respinge in tuffo un tentativo dal limite di Catellani. Al minuto 38 unico tiro modenese del primo tempo: Chichizola però non si fa sorprendere dal velleitario tentativo da lunghissima distanza di Granoche. Al 42’ Manfredini ancora protagonista nel bloccare un diagonale di Migliore. 
 
Nella ripresa il Modena sembra cambiare passo, conquista due angoli ma crolla al primo affondo spezzino: Catellani da sinistra serve l’accorrente Sciaudone che realizza il 2-0 al minuto 53. Non paghi, i padroni di casa insistono: al 67’ doppio tentativo, ancora di Sciaudone, che costringe agli straordinari Manfredini. Il portiere gialloblù è il grande protagonista del finale di gara: al 78’ e all’80’ respinge le conclusioni di Nenè e De Col. Al minuto 84 è il palo a negare il tris ai padroni casa, ribattendo un diagonale di Nenè. Due minuti dopo Manfredini salva in tuffo un colpo di testa di Vignali.  All’88’ l’unica occasione del Modena, sciupata da Luppi che si libera in area, ma calcia malamente alto. Prossimo turno a Chiavari per gli spezzini, mentre i modenesi ospiteranno il Como.