Serie B: Spezia-Bari 0-0, gli highlights. Video

2016-01-16 08:40:32
Pubblicato il 16 gennaio 2016 alle 08:40:32
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il 2016 della Serie B si apre con lo 0-0 di Spezia-Bari nell'anticipo della 22esima giornata, la prima del girone di ritorno. Un pareggio che non accontenta nessuno con proteste vibranti da una parte e dall'altra per un gol annullato a Boateng prima e per un rigore non concesso ai liguri nella ripresa. I Galletti salgono a 36 punti restando in piena lotta per i playoff mentre la squadra di Di Carlo deve accontentarsi del 12esimo posto a quota 27.

Camplone si affida al collaudato 4-3-3, modulo maggiormente utilizzato dal suo predecessore Nicola, per riportare i Galletti alla vittoria che manca da ben 5 turni. Mister Di Carlo invece conferma il 4-4-2 visto fin dal suo arrivo e getta nella mischia i nuovi arrivati De Col, complice l'infortunio di Martic, e Pulzetti.

Il primo tempo è equilibrato con i padroni di casa che giocano meglio nei primi venti minuti e i pugliesi che vengono fuori alla distanza. A livello di occasioni da gol invece prevale il Bari che sfiora il vantaggio in 4 occasioni: due con Maniero (in semirovesciata e di testa), una con Boateng e una con Porcari. Per i liguri va vicino all'1-0 Nenè in sforbiciata. Gli ospiti vanno anchei a segno al 26' con Boateng sugli sviluppi di una punizione battuta velocemente da Rosina: l'arbitro Di Paolo però annulla convinto che il numero 18 ospite avesse rimesso il pallone in gioco senza aspettare il fischio. Vibranti le proteste dei Galletti che sostengono di non aver mai chiesto le distanze. La prima frazione si chiude comunque sullo 0-0.

Nella ripresa parte meglio lo Spezia con Catellani che al 50' sfiora il palo con un destro potente. Il Bari si rivede otto minuti dopo quando Pulzetti, nel tentativo di anticipare Boateng, rischia l'autorete con Chichizola che si salva. Il portiere risponde poi al tentativo sul primo palo di Boateng. Al 70' Pulzetti impegna Guarna con un colpo di testa su cross di Migliore. Di Carlo inserisce Kvrzic per Ciurria e il neoentrato al 74' lascia partire una gran botta respinta in angolo dal portiere barese. All'88' Chichizola spedisce l'incornata di Di Cesare sulla traversa mentre un minuto più tardi lo Spezia reclama un rigore, non concesso dall'arbitro, per un presunto fallo di mano di Di Cesare su conlcusione di Situm.

Il match non vive altre emozioni e così le due squadre portano a casa un punto a testa. Nel prossimo turno lo Spezia farà visita alla Pro Vercelli mentre il Bari attenderà al San Nicola il Vicenza.