Serie B: la Spal scappa, il Bari limita i danni

2016-12-29 23:33:49
Pubblicato il 29 dicembre 2016 alle 23:33:49
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Al San Nicola termina 1-1 Bari-Spal, anticipo della 21esima giornata di Serie B. La squadra allenata da Semplici passa in vantaggio al 36' con un rigore trasformato da Antenucci. I Galletti di Colantuono (espulso nel finale) rispondono con un altro penalty realizzato da Maniero. In classifica la Spal resta terza con 36 punti, 2 in meno della coppia di testa Verona-Frosinone. I pugliesi si portano a ridosso della zona playoff a quota 29.
 
Colantuono rispolvera Doumbia sulla fascia ed inserisce Brienza in avanti alle spalle di De Luca e Maniero. Semplici lascia in panchina Beghetto, ormai ad un passo dal Genoa, e manda in campo al suo posto Del Grosso. La prima occasione del match è del Bari con Brienza che raccoglie una respinta corta della difesa ospite, calcia di sinistro ma lambisce soltanto il palo alla sinistra di Meret. Il numero 20 barese si rende pericoloso anche al 21' quando colpisce al volo al termine di un bel contropiede ma trova sulla sua strada il corpo di Giani. La Spal copre bene tutti gli spazi e al 36' passa in vantaggio con un rigore trasformato da Antenucci e concesso per fallo di Tonucci in area su Pontisso. Gli ospiti vanno così negli spogliatoi forti dell'1-0. 
 
Nella ripresa il Bari si getta in avanti alla ricerca del pareggio e al 61' il direttore di gara fischia il secondo penalty della gara, questa volta a favore dei padroni di casa per un contrasto tra Schiavon e Brienza. Dal dischetto va Maniero che angola il destro e trafigge Meret. Il portiere spallino è decisivo al 77' quando mette in angolo un bel tiro di Fedele. Colantuono viene poi espulso per un bisticcio con la panchina ospite. Nel finale occasionissima per gli uomini di Semplici: tocco ravvicinato di Arini su cross di Schiavon Micai si salva col tacco. Il 2016 di Bari e Spal va così in archivio con un pareggio.