Serie B: Sassuolo frena Pescara

2011-03-01 23:25:44
Pubblicato il 1 marzo 2011 alle 23:25:44
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Dopo l'amara sconfitta di Bergamo, il Sassuolo torna al successo piegando in casa il Pescara grazie al colpo di testa di Piccioni al 19' ed al raddoppio di Bruno in avvio di ripresa.

Turno casalingo da sfruttare per Gregucci, sebbene al Braglia arrivi un Pescara in salute ed in rampa di lancio per i playoff, ma al quale manca la vittoria esterna dal 6 novembre, ovvero dalla vittoria di Crotone firmata Bonanni. Eroe del primo tempo il difensore Piccioni che prima la combina grossa ma poi si riscatta alla grande: al 7' il suo liscio dà via libera a Sansovini che però, a contatto con Pomini, non trova l'angolo giusto anche per la bravura del portiere, al 19', sul corner di De Falco, anticipa tutti e con un perentorio colpo di testa fulmina Pinna. Il vantaggio fa bene ai padroni di casa che controllano senza affanni, confermando il primato di categoria nel possesso palla; dall'altro lato, Pinna vola sull'inzuccata di Bruno e salva la partita di un Pescara sempre più in impacciato nella costruzione del gioco.

Il secondo tempo si apre con il gol che chiude virtualmente la gara: Quadrini dipinge per Bruno che anticipa mengoni e Pinna infilando il raddoppio. Il Pescara dovrebbe reagire, ma là davanti non crea problemi a Pomini, anche perchè Bonanni sforna tanti cross non sfruttati ed il volenteroso Soddimo, nella migliore azione, coglie l'esterno della rete. Protesta Magnanelli, e si becca il rosso, così come il giovane pescarese Maniero dopo la rete annullata per fallo su Consolini. E' il minuto 81, e la partita finisce qui.

Vittoria importante per i neroverdi, che con questi tre punti respirano in ottica salvezza portando il proprio vantaggio a 5 punti; il Pescara fallisce la prova di maturità, mantenendo l'idiosincrasia al successo esterno che manca dal 6 novembre quando sbancò Crotone grazie a Bonanni.