Serie B - Salernitana promossa in Serie A, Chievo e Brescia ai playoff

2021-05-10 17:05
Serie B - Salernitana promossa in Serie A, Chievo e Brescia ai playoff
Pubblicato il 10 maggio 2021 alle 17:05
Categoria: Serie B
Autore:

L’ultimo capitolo del campionato di Serie B 2020/21 non riserva sorprese. La Salernitana batte 0-3 il retrocesso Pescara: dopo aver rischiato in avvio, la squadra di Castori vince grazie al rigore di Anderson e le reti di Casasola e Tutino. Nel fondamentale scontro salvezza a Lignano Sabbiadoro, il Pordenone di Domizzi fa’ 2-0 contro il Cosenza: Butic e l’autogol di Crecco condannano i lupi della Sila alla Serie C; in questo modo, i playout non saranno neppure disputati. Per quanto concerne i playoff, Chievo, Brescia e SPAL arrivano a pari punti ma, per gli scontri diretti, le prime due la spuntano. I veronesi vincono 3-0 sul tranquillo Ascoli, in virtù della doppietta di Canotto e della rete finale di Garritano. I bresciani sono corsari a Monza, che rimane in dieci per l’espulsione di Bellusci per poi subire i gol di Ayé e Mangraviti. Gli spallini fanno il proprio compito, battendo di misura una salva Cremonese grazie alla marcatura di Segre nel finale di partita. Nell’incontro più nobile di giornata, Empoli-Lecce si conclude 2-1: al vantaggio ospite siglato da Rodriguez, rispondono La Mantia e Matos; gli empolesi festeggiano definitivamente la vittoria del campionato, mentre la formazione di Corini si prepara ai playoff. Per non uscire da questo tema, Cittadella-Venezia è 1-1 al triplice fischio: Bocalon porta avanti i lagunari e Baldini pareggia i conti. Per quanto concerne gli spareggi promozione in generale, le prime due sfide saranno Cittadella-Brescia e Venezia-Chievo, le cui vincenti sfideranno rispettivamente Monza e Lecce. Chiudono il tabellone alcune partite inutili dal punto di vista della graduatoria, ma non per questo non spettacolari. Pisa-Virtus Entella si conclude 3-2: Koutsoupias porta avanti i biancocelesti, poi Belli, Marsura (penalty) e Palombi ribaltano l’incontro, non prima della rete finale di Dragomir per i biancocelesti, i quali sono il fanalino di coda di questo campionato. Il Frosinone firma il poker sul campo della Reggina, grazie alla tripletta di Novakovich ed il gol di Ciano. Vince anche il Vicenza, ai danni della retrocessa Reggiana, per 2-1: biancorossi in vantaggio con Giacomelli, Yao pareggia e Jallow firma la vittoria in zona Cesarini. Prima di concludere la rassegna, si noti la classifica marcatori della stagione regolare: guida Coda (Lecce) a 22 reti, segue Mancuso (Empoli) a quota 20 e terza piazza per il rigenerato Ayé (Brescia) a 16 gol.

Articolo di Mattia Romaniello

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it