Serie B: Salernitana-Crotone 1-1, gol e highlights. Video

2016-02-22 00:01:05
Pubblicato il 22 febbraio 2016 alle 00:01:05
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Crotone rallenta ancora. Dopo il pari di settimana scorsa contro la Pro Vercelli, gli uomini di Juric pareggiano 1-1 anche all'Arechi con la Salernitana: nel lunch match domenicale della 27esima giornata vanno a segno Stoian al 21' e Coda al 42', nel concitato finale espulso il portiere dei padroni di casa Terracciano. I pitagorici salgono a 56 punti ma perdono altro terreno dal Cagliari capolista (61), i campani sono invece penultimi a 25.

All’Arechi  si gioca Salernitana-Crotone. I campani devono assolutamente evitare di perdere per sperare ancora nei playout. I calabresi da parte loro vogliono vincere per rimanere in scia del Cagliari e consolidare il secondo posto, approfittando della sconfitta del Pescara terzo. Menichini torna al 4-4-2, modulo adottato alla sua prima gara in panchina: in difesa fa il suo esordio il ventenne croato Bagadur. Solito schieramento invece per Juric, uniche novità i ritorni in campo dal primo minuto di Zampano, preferito a Di Roberto perché offre maggiore copertura, di Stoian per Torromino e Cremonesi, che sostituisce l’acciaccato Dos Santos. I granata scendono in campo molto aggressivi tanto da creare cinque palle gol in 15 minuti con Donnarumma (3 volte), con Gatto e Oikonomidis. Juric, deluso dall’atteggiamento remissivo dei suoi, fa riscaldare alcuni giocatori per dare un messaggio ai suoi. I giocatori recepiscono e infatti passano due minuti e Stoian (21’) mette dentro il suggerimento di Ricci. Gli uomini di Menechini non si arrendono e attaccano trovando il pareggio al 42’ con Coda, lesto a colpire di testa su torre di Oikonomidis.

Scoppiettante anche la ripresa. Il Crotone entra in campo con Garcia Tena al posto di Balasa e poco dopo Palladino per un evanescente Budimir. I calabresi però a parte una conclusione dalla distanza di Zampano subiscono l’iniziativa della Salernitana, soprattutto a metà secondo tempo. I campani infatti creano un’occasione dietro l’altra impedendo agli avversari di respirare. Il primo a impegnare Cordaz è Coda di testa su punizione di Gatto, seguito da Donnarumma (tiro rimpallato) e Moro (di collo destro sugli sviluppi di un corner) ma l’estremo difensore è in stato di grazia e non ne lascia passare una. Il Crotone si fa vedere solo al 68’ in contropiede con Palladino che, da solo contro Moro, non inquadra la porta. Il pericolo scampato dà nuova carica ai granata che mettono sotto assedio gli avversari. E’ però dei pitagorici l’ultima occasione da gol: Palladino scatta in contropiede, Terraciano esce dalla sua area e lo atterra, beccandosi il rosso diretto. Tra i pali si posiziona Ceccarelli ma per sua fortuna il Crotone non sfrutta la punizione concessa dall’arbitro. Finisce così 1-1.

La Salernitana, autrice di un’ottima partita, sabato pomeriggio andrà a Trapani in cerca di punti salvezza mentre il Crotone ospiterà il Vicenza, che ha pareggiato ieri con l'Avellino.