Serie B, Salernitana-Entella 2-2: finale thriller

2016-03-01 22:45:28
Pubblicato il 1 marzo 2016 alle 22:45:28
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Termina in parità il vibrante incontro tra Salernitana ed Entella. I liguri passano in vantaggio al 20' con Troiano, ma soffrono la reazione veemente dei padroni di casa, che prima pareggiano con un tap-in di Colombo al 29' e poi trovano il gol del vantaggio con la prima rete in serie B del romeno Bus, autore di una splendida azione personale in apertura di ripresa. Nella seconda frazione i liguri rischiano più volte di capitolare, restano in dieci per l'espulsione di Palermo al 82' ma acciuffano l'insperato 2-2 con una splendida conclusione aerea di Iacoponi che al 92' gela l'Arechi. Finale da brividi con Iacobucci che salva su Coda il gol del potenziale 3-2, che avrebbe spezzato il lungo digiuno di vittorie in casa della Salernitana. Con questo pareggio i ragazzi di Menichini restano penultimi a quota 27, mentre l'Entella prosegue il proprio momento positivo e resta in piena zona playoff.

Il primo tempo si apre con una Salernitana volitiva e generosa in avanti, ma con un'Entella capace di rispondere colpo su colpo alle offensive campane. Ne viene così fuori una prima frazione molto gradevole e densa di episodi da una parte e dall'altra. Al  5' Bus corregge di tacco su un calcio d'angolo di Zito, ma Iacobucci nega la gioia del gol all'attaccante rumeno. Tre minuti più tardi è l'Entella a centrare in pieno il palo con un bel sinistro da fuori di Sini. Al 15' ancora liguri pericolosi ma Terracciano salva in uscita bassa su Caputo. E' il preludio al gol dei ragazzi di Aglietti che arriva puntuale al 20': punizione dall'out di destra per l'Entella, Troiano rovescia in versione Panini, Terracciano ribatte, la difesa non libera ed è lo stesso Troiano a ribadire in rete. Il gol stranamente inceppa la verve offensiva dei liguri e accende la sete di rivalsa di una Salernitana tutta grinta. Gli amaranto fanno incetta di angoli (addirittura otto nei primi 30') e agguantano il pari proprio sugli sviluppi di un corner di Gatto che dopo una sponda a centro area vede irrompere Colombo, il quale di piatto centra l'1-1 con cui si chiude la prima frazione.

Il secondo tempo si apre subito con lo scossone di Bus che prende palla sulla trequarti salta in slalom due avversari e trafigge Iacobucci con un destro dal limite. Primo gol in B per il romeno. Ti attendi la reazione dell'Entella ed invece è la Salernitana a spingere alla ricerca del 3-1, ma al 63' Coda non riesce a ribadire in rete un tiro-cross di Zito. La gara cala di intensità nella fase centrale ma nel finale succede di tutto. Al 82' gli ospiti restano in dieci per l'espulsione del neo entrato Palermo. Gli amaranto mancano il colpo del ko prima con Moro che sfiora l'incrocio con un sinistro dal limite e poi ancora con Colombo che al 91' manda alto da posizione favorevolissima. E al 92' ecco che arriva la beffa: punizione dalla trequarti per l'Entella, dalla mischia sbuca Iacoponi che di testa trafigge un incolpevole Terracciano. Il 2-2 sembra scolpito ma un minuto più tardi Iacobucci assurge al ruolo di protagonista assoluto del match sventando di piede una conclusione a botta sicura di un incredulo Coda. Termina così 2-2 con la squadra campana a mangiarsi le mani per le troppo occasioni fallite contro un'Entella parso meno in forma delle recenti uscite.

Nella prossima giornata la squadra di Menichini dovrà cercare di spezzare l'astinenza di vittorie a Cesena, mentre i ragazzi di Aglietti ospiteranno il Bari.