Serie B: sempre prima la Salernitana, inseguono le altre

2020-12-23 17:30:00
Serie B: sempre prima la Salernitana, inseguono le altre
Pubblicato il 23 dicembre 2020 alle 17:30:00
Categoria: Serie B
Autore:

La Salernitana si prende la vetta, vincono Cittadella e Monza, crisi per Entella ed Ascoli.


Nel frenetico ritmo della Serie B, la quattordicesima giornata si è aperta lunedì con l'incontro Salernitana-Virtus Entella, conclusasi 2-1. I padroni di casa, in difficoltà nella prima frazione di gioco, hanno rimontato i biancocelesti e si sono ripresi la vetta della classifica; diversamente gli ospiti sono l'unica squadra professionistica alla ricerca della prima vittoria e rimangono il fanalino di coda. Passando a martedì, il Cittadella continua la sua cavalcata verso il vertice vincendo di misura sul Frosinone (rete di Ogunseye); i canarini, invece, interrompono la striscia di cinque risultati utili consecutivi. Pareggi a reti bianche in due partite: Empoli-Reggiana e Cosenza-Venezia. Nella prima, i ragazzi di Dionisi giocano in inferiorità numerica il secondo tempo e perdono la prima piazza, mentre la formazione di Alvini ottiene un punto in ottica salvezza. Nella seconda, allo stadio San Vito si disputa una partita vivace ma gli attacchi non riescono ad essere concreti. Incontro d'alta classifica tra Spal e Lecce, con i ferraresi a cui basta la firma di Strefezza a dieci minuti dal termine per staccare i leccesi; quest'ultimi, a secco di vittorie da un mese, si allontanano dalla zona nobile.


Vince anche il Monza, grazie alle marcature di Carlos Augusto e Frattesi, a scapito dell'Ascoli, la cui società ha sollevato mister Delio Rossi dall'incarico dopo appena sei giornate. Cremonese corsara a Pordenone: risultato finale di 1-2 con i padroni di casa che non riescono a bissare i tre punti conquistati a Chiavari nel turno precedente, invece gli ospiti dimostrano di essersi definitivamente ripresi dopo l'avvio di campionato incerto. Scendendo in classifica, la sfida tra Pescara e Brescia termina 1-1 con Bocchetti che risponde al vantaggio di Torregrossa su rigore. Stesso risultato per Vicenza-Reggina: biancorossi che giocano in dieci uomini a causa dell'espulsione di Longo, il quale segna e pareggia i conti dopo la rete di Bianchi. Ultimo incontro da analizzare è Pisa-Chievo, terminato 2-2; i nerazzurri vanno sopra di due marcature ma si fanno recuperare nel finale con il pareggio definitivo di Ciciretti al novantesimo. Però la serie cadetta ha ancora molto da dire: dopo Natale si torna in campo con la quindicesima giornata di campionato.


Articolo di Mattia Romaniello

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it