Serie B, Pro Vercelli-Vicenza 2-1: funziona la cura Foscarini

2015-10-17 17:15:00
Serie B, Pro Vercelli-Vicenza 2-1: funziona la cura Foscarini
Pubblicato il 17 ottobre 2015 alle 17:15:00
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Pro Vercelli-Vicenza: cronaca, pagelle e tabellino

La cura Foscarini funziona. Nell'ottavo turno di serie B la Pro Vercelli supera 2-0 il Vicenza al Piola dopo quattro sconfitte consecutive e torna al successo che mancava dall'esordio in campionato con il Lanciano. Decidono il gol di Marchi al 26' e l’autorete di Urso al 42', inutile il gol di Raicevic al 66'. Debutto da tre punti, dunque, per il neo tecnico dei Leoni Foscarini, prima sconfitta invece del Vicenza di Marino.

Per la prima da allenatore della Pro Vercelli, Foscarini deve rinunciare all'asso Castiglia e manda in campo Di Roberto a sostegno di Marchi. Marino recupera Raicevic ma non Sampirisi: Giacomelli e Galano sono gli esterni del consueto 4-3-3, Rinaudo e Mantovani gli esperti centrali di difesa. L'avvio è di marca vicentina con i biancorossi che al 7' trovano la via del gol: bellissima l'azione di Galano sulla destra, palla che arriva a Giacomelli dopo il tocco di Raicevic e conclusione vincente da due passi, ma l'arbitro annulla per una presunta posizione di fuorigioco del 10 vicentino. La risposta della Pro Vercelli al 13': Scavone si inserisce molto bene sulla punizione battuta dalla tre quarti da Scaglia, il colpo di testa del centrocampista bianconero termina però alto sulla traversa.

Al 25' il Vicenza potrebbe passare in vantaggio: Raicevic arriva come un falco sul cross basso di D'Elia ma il tocco di piatto destro sfiora soltanto il palo alla destra di Vigorito. Dall'altra parte, appena un minuto dopo, non sbaglia Marchi che servito ottimamente dal cross dalla destra di Sprocati stacca indisturbato di testa e batte Vigorito per l'1-0. Il Vicenza accusa il colpo e al 42' si fa male da solo: Rinaudo spazza l'area ma la palla carambola sulla coscia di Urso e termina alle spalle dell'incolpevole Vigorito.

Il 2-0 è una mazzata per l'undici di Marino che al rientro dagli spogliatoi tenta comunque con coraggio a riaprire la partita: ci provano in sequenza due volte Galano, Vita e Giacomelli, ma la rete del 2-1 arriva soltanto al 66' con Raicevic, puntuiale da anticipare Legati sul cross basso di Galano. In contropiede Di Roberto avrebbe subito l'occasione per riportare gli ospiti a distanza di sicurezza, ma al 67' l'attaccante bianconero spreca il tap-in sulla conclusione di Mustacchio respinta da Vigorito. Ancora Mustacchio a un quarto d'ora dalla fine potrebbe chiudere i conti, ma l'estremo difensore biancorosso salva ancora i suoi.

Il Vicenza però non ne ha più, i quattro minuti di recupero servono solo ad allungare l'ansia dei tifosi piemontesi che al fischio finale possono però festeggiare il ritorno alla vittoria della Pro Vercelli. Finisce 2-1, Foscarini intasca i primi tre punti della sua gestione e guarda già alla sfida dell'Adriatico, venerdì prossimo, contro il Pescara. Anticipo anche per il Vicenza che al Menti troverà invece un Novara galvanizzato dal successo interno con il Cagliari.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it