Serie B, Pro Vercelli-Modena 1-1: Malonga salva i piemontesi

2016-04-02 17:15:11
Pubblicato il 2 aprile 2016 alle 17:15:11
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

E' buona solo a metà la prima di Bergodi sulla panchina del Modena. Ancora una volta gli emiliani gettano via punti nel finale di partita. Al Silvio Piola, tra Pro Vercelli e Modena finisce 1-1 nella 34esima giornata del campionato di Serie B. Al gran gol all'incrocio di Belingheri al 53', risponde il neo-entrato Malonga a tre minuti dalla fine dell'incontro. La Pro in questo momento sarebbe salva mentre il Modena, con 36 punti, giocherebbe lo spareggio con il Vicenza.

Succede poco o nulla nel primo tempo. Foscarini ritrova a centrocampo Scavone che rientra dalla squalifica, mentre il Modena riparte da Bergodi in panchina dopo l'esonero di Crespo nella scorsa giornata. Entrambe le formazioni hanno più paura di perdere che voglia di vincere. Ne esce una partita bloccata nella quale entrambi i portieri, a parte la normale amministrazione, fanno da spettatori non paganti. Leggermente più insidiosa la Pro che crea un paio di situazioni pericolose tra il 27' e il 28'. Prima Beretta serve Marchi che prova un destro a giro che finisce di poco alto sulla traversa, poi lo stesso Beretta, da ottima posizione, manca il gol di testa spedendo la sfera larga alla destra del palo.

Grande partenza del Modena nella ripresa. Prima Bentivoglio spaventa al 46' Pigliacelli, poi Belingheri pesca il jolly al 53' con una splendida conclusione all'incrocio dal vertice alto dell'area di rigore. Reazione immediata dei padroni di casa con il cross di Scavone sul quale Ardizzone non arriva di un soffio. E' solo un'illusione perché poi il Modena controlla senza difficoltà e, anzi, sfiora il raddoppio al 80' con Pigliacelli che si deve superare sul tiro rasoterra di Mazzarani. Poco prima, al 74', Malonga aveva preso il posto di Marchi. E' un cambio decisivo perché al 86' Budel pesca in area Legati che fa da sponda e trova al centro dell'area Malonga che di testa corregge in rete. Il Modena rivede i fantasmi della partita con il Cagliari, ma questa volta porta a casa almeno il pareggio. Nel prossimo turno gli emiliani ospiteranno il Trapani, mentre la Pro andrà a Como per un altro scontro salvezza.