Serie B, presentazione di Spezia - Palermo

2018-12-22 23:10:41
Pubblicato il 22 dicembre 2018 alle 23:10:41
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

Partita impegnativa quella in programma domenica alle 17,30 che vede la capolista di scena al Picco contro lo Spezia del siciliano Pasquale Marino (nato a Marsala, con tanti trascorsi da giocatore e allenatore in Sicilia).

Il Palermo dovrà confrontarsi contro una squadra che in casa ha finora perso solo una gara, quella col Pescara all’ottava giornata. I liguri sono reduci da due buone prestazioni. Dopo il 4-0 casalingo rifilato al Cosenza, lo Spezia è uscito imbattuto dal Curi di Perugia risalendo fino al nono posto a una sola lunghezza dalla zona play off. Il Palermo invece ha rallentato nelle ultime giornate (tre pareggi e una vittoria) ma ha comunque aumentato il vantaggio sul terzo posto (quattro punti su Lecce e Pescara).

I due allenatori arrivano a questa sfida con alcune importanti assenze. Marino deve rinunciare a Terzi (ex rosanero) e Bidaoui squalificati. Inoltre Crimi e Galabinov sono in dubbio, mentre in avanti Okereke sembra possa essere della partita. Nel Palermo Stellone deve fare a meno del suo capitano Nestorovski e di Mazzotta. Si tenta di recuperare Struna ma senza forzare. L’ampia rosa a disposizione del tecnico gli permette di non forzare il rientro. Pertanto davanti a Brignoli sarà possibile vedere una difesa a quattro con Bellusci, Rajcevic, Alesaami e Rispoli (o Salvi). A centrocampo oltre all’intoccabile Jajalo ci sarà Murawski, mentre Trajkovski, Falletti ed Embalo si contendono due maglie. Il tandem d’attacco sarà ancora una volta formato da Puscas e Moreo.

Nei quindici precedenti il Palermo è in vantaggio sullo Spezia: cinque vittorie per i siciliani e tre per i liguri. Sette invece i pareggi tra cui lo 0-0 della passata stagione al Picco.

L’arbitro della partita sarà Ros di Pordenone, al suo settimo impegno stagionale. Le sue direzioni di gara hanno finora visto prevalere le formazioni che hanno giocato in trasferta (quattro pareggi e due vittorie per gli ospiti). Lo Spezia si augura di essere la prima squadra di casa a vincere con l’arbitro Ros e di infliggere la seconda sconfitta stagionale al Palermo.

articolo redatto da Giuseppe Cinà.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it