Serie B: presentazione della 17° giornata

2018-12-20 21:32:39
Pubblicato il 20 dicembre 2018 alle 21:32:39
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

Il diciassettesimo turno di serie B segna il ritorno in panchina di Pasquale Padalino su quella del Foggia (sua città natale e dov’è cresciuto calcisticamente) e quello molto probabile di Angelo Gregucci su quella della Salernitana (arrivo non ancora ufficializzato). Padalino raccoglie l’eredità di Grassadonia mentre Gregucci dovrebbe sostituire il dimissionario Colantuono.

La terzultima del girone d’andata inizia con la sfida di venerdì tra Ascoli e Brescia. Gli ospiti a meno tre dalla vetta, vincendo hanno la possibilità di agganciare il Palermo. L’Ascoli al Del Duca però vende cara la pelle (solo una sconfitta finora). S’annuncia uno scontro di grande interesse tra due squadre che non mollano mai.

Saranno due le sfide nella giornata di sabato. Allo Zini la Cremonese se la vedrà contro un Carpi reduce dalla sua prima vittoria interna. I grigio rossi invece vorranno dimenticare il brutto ko dello Zaccheria (3-1). Nell’altra gara il Verona cerca il tris a Livorno. La formazione di Grosso dopo le vittorie con Benevento e Pescara vuole continuare a scalare la classifica. I veneti però dovranno prestare attenzione alla formazione toscana che nelle ultime due ha conquistato quattro punti e che sabato scorso ha fermato sullo 0-0 la capolista al Barbera.

Tutte le altre formazioni, ad eccezione del Pescara che riposa, saranno impegnate domenica. Curiosa la sfida dell’Arechi, dove si affronteranno le due squadre che hanno cambiato allenatore. La Salernitana dopo tre ko di fila non può più sbagliare, il Foggia vuole mantenere il buon rendimento esterno (quattro vittorie in trasferta su sette gare).

Il Palermo sarà impegnato al Picco contro lo Spezia. I rosanero potrebbero giocare questa gara non più da leader solitari della classifica. La formazione di Stellone dovrà vedersela con una delle squadre che hanno vinto di più in casa (cinque successi per i liguri meglio hanno fatto solo Pescara e Brescia).

Il Lecce in casa contro il Padova cercherà di dimenticare la delusione per la sconfitta maturata al 90° contro il Brescia. Attenzione però a un Padova che vorrà evitare la quarta sconfitta consecutiva.

Al Tombolato si gioca una sfida interessante. Cittadella e Perugia, entrambe in zona play off, stanno attraversando un buon momento. I veneti non perdono da dieci turni, gli umbri da tre.

Il Venezia al Penzo contro il Cosenza proverà a portare a cinque le gare senza sconfitte, mentre nel posticipo domenicale delle 21, si affronteranno due squadre che l’anno scorso militavano in A. Il Benevento potrebbe far saltare la panchina del Crotone (tre sconfitte nelle ultime quattro), con Massimo Oddo che ha già esaurito i jolly per restare ancora al timone della squadra.

articolo redatto da Giuseppe Cinà