Serie B: presentazione della 16° giornata

2018-12-13 21:00:54
Serie B: presentazione della 16° giornata
Pubblicato il 13 dicembre 2018 alle 21:00:54
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport

Inizierà domani con l’anticipo tra Foggia e Cremonese la sedicesima giornata del campionato di Serie B. Le formazioni del torneo cadetto affronteranno un vero e proprio tour de force (scenderanno in campo quattro volte da qui alla fine del mese) prima della pausa invernale che coincide con l’inizio del nuovo anno e la fine del girone d’andata

Allo Zaccheria il Foggia prova a dimenticare la sconfitta incassata a Livorno e a risalire dall’ultimo posto in classifica ora in coabitazione proprio con i toscani. La Cremonese a due punti dalla zona play off è reduce dall’ennesimo pareggio (il settimo stagionale) conquistato allo Zini contro il Cittadella. Proprio quest’ultimo sarà impegnato sabato al Del Duca contro l’Ascoli. I bianconeri sabato scorso hanno resistito per ottanta minuti al Penzo contro il Venezia cedendo solo alla zampata di Citro che ha regalato i tre punti ai lagunari. Il Cittadella proverà ad allungare la striscia positiva esterna che dura cinque turni (l’ultimo ko in casa dello Spezia).

Il Palermo capolista ha sulla carta un compito agevole. Alla Favorita arriva il Livorno dell’ex Diamanti, che nel turno precedente ha trascinato la squadra al successo contro il Foggia. I rosanero se non prendono sotto gamba la partita possono allungare in classifica su Pescara e Lecce alle prese con impegni difficili.

Il Pescara sarà impegnato nel posticipo di lunedì sera al Bentegodi contro il Verona. Gara che dovrebbe confermare la ripresa delle due formazioni tornate al successo nell’ultimo turno dopo un periodo poco brillante.

Impegno difficile anche per il Lecce che domenica sera andrà a far visita al Brescia. La formazione allenata da Corini non ha ancora perso in casa e nelle ultime quattro ha ottenuto nove punti. Il Lecce di Liverani, che ha due punti in più del Brescia, non perde da quattro turni (tre vittorie e un pareggio). Un pareggio tra i due tecnici ex bandiere del Palermo potrebbe favorire proprio i rosanero.

Altra sfida interessante è quella che oppone il Perugia allo Spezia. Al Curi i grifoni, che nel turno precedente hanno bloccato sullo 0-0 il Lecce, provano ad allungare su una diretta concorrente per la corsa ai play off. I liguri dopo il 4-0 inflitto al Cosenza vogliono tornare a far punti in trasferta dopo due sconfitte di fila.

Il Cosenza ospita il Benevento. Quest’ultimo dopo lo scivolone interno di domenica scorsa contro il Verona, cerca il riscatto per non lasciare la zona play off. I calabresi ai margini della zona rossa puntano a strappare almeno un punto (non pareggiano da cinque giornate) a una formazione che lotta per la promozione.

Le altre due gare che completano il sedicesimo turno in cui riposa il Padova sono: Carpi – Salernitana e Crotone – Venezia.

Il Carpi terzultimo in classifica cerca il primo successo stagionale al Cabassi contro la Salernitana. I campani dopo aver subito due sconfitte per 3-1 da Cittadella e Brescia sono scivolati fuori dalla zona play off.

Situazione difficile per il Crotone che all’Ezio Scida riceve il Venezia. I pitagorici dopo tre sconfitte consecutive sono in piena zona play out e la panchina di Massimo Oddo è pericolante. Il Venezia, sette punti nelle ultime tre, punta a rientrare tra le prime otto.

articolo redatto da Giuseppe Cinà

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it