Serie B: pokerissimo Cittadella, Verona ribaltato

2016-11-19 00:00:46
Serie B: pokerissimo Cittadella, Verona ribaltato
Pubblicato il 19 novembre 2016 alle 00:00:46
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

GLI HIGHLIGHTS SARANNO DISPONIBILI DOPO LA PARTITA A PARTIRE DA MEZZANOTTE

Finisce con una goleada del Cittadella l'anticipo della 15esima giornata di Serie B tra i granata di Venturato e la capolista Verona. Incredibile la rimonta dei padroni di casa che, sotto dopo appena 25 secondi per il gol di Pazzini, si impongono 5-1 dilagando già nel primo grazie a Iori, Scaglia, Litteri e Benedetti. Nel finale Litteri arrotonda ancora e i veneti si portano al secondo posto in classifica a -2 dall'undici di Pecchia.

Trovarsi sotto di un gol dopo 25 secondi contro la capolista e strafavorita alla promozione in serie A avrebbe potuto tagliare le gambe a chiunque. E invece il Cittadella, punito dal guizzo di Pazzini nel mezzo di una dormita generale della difesa granata, è una matricola da non sottovalutare che dimostra ancora una volta di valere eccome le posizioni di vertice. Cinque minuti  per rialzarsi dal pugno dell'ex attaccante di Milan, Inter e Sampdoria, poco più per capire che Alfonso è comunque una sicurezza (bella parata su Siligardi) e meno di metà tempo per trovare il punto debole del Verona: i calci da fermo.

Nascono tutti da lì, infatti, le reti del Cittadella che già al 19' trova il pari con il piatto destro di Iori, lesto a sfruttare un'uscita a vuoto di Nicolas su azione d'angolo. Dalla bandierina nasce anche il vantaggio del Cittadella: sinistro di Chiaretti e testa di Scaglia con palla che si infila tra palo e portiere. I gialloblù accusano il colpo e cadono ancora al 35' quando Litteri sfiora appena la punizione di Benedetti beffando Nicolas: tutto del numero tre granata, invece, il poker al 45', con un sinistro magistrale direttamente su punizione che si infila nel sette opposto lasciando di sasso il numero uno veronese. Basterebbe così, la ripresa si trascina lentamente prima che Litteri firmi il pokerissimo, toccando le dieci marcature personali anticipando tutti ancora una volta su un calcio d'angolo. Fa festa iL Cittadella, a - dal Verona che resta capolista ma che deve riflettere sui nove gol presi nelle ultime due giornate.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it