Serie B: Pescara-Bari 0-0, gli highlights. Video

2015-09-19 17:30:51
Serie B: Pescara-Bari 0-0, gli highlights. Video
Pubblicato il 19 settembre 2015 alle 17:30:51
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda tutti i gol e gli highlights di Serie B
 

Rivivi le emozioni di Pescara-Bari: cronaca, pagelle e tabellino

Termina 0-0 la sfida del San Nicola tra Bari e Pescara, nonostante le numerose occasioni avute da entrambe le squadre, anche se solo a partire dal 41' del primo tempo. Valiani sciupa due ghiotte palle-gol ma nel finale il grande è protagonista Guarna, decisivo su Caprari e Lapadula. Secondo 0-0 consecutivo per i pugliesi, ancora nessun gol segnato in trasferta dalla squadra di Oddo.

Buon avvio degli ospiti, al tiro con Lapadula dopo 4’: la difesa barese si chiude e devia in angolo. I padroni di casa reagiscono al 15’: Maniero si tuffa su un cross di Del Grosso ma impatta male e Fiorillo blocca senza problemi. Primo tiro nello specchio al minuto 21: diagonale di Verre controllato senza problemi da Guarna. Un minuto dopo Crescenzi deve uscire per infortunio, rimpiazzato da Fiamozzi. Al 27’ Memushaj, su calcio di punizione dal limite, manda il pallone di poco alto. Il primo tempo, così avaro di emozioni, si ravviva nel finale, con due grandi occasioni per il Bari: al 41’ Rosina in contropiede smarca in area Valiani ma il tiro è centrale e Fiorillo ribatte con i piedi. Quattro minuti dopo, scatto di De Luca con diagonale da sinistra che esce di un soffio.

Ripresa di tutt’altro tenore, le squadre si sciolgono e fioccano le palle-gol. Al 57’ Valiani si ritrova ancora a tu per tu con Fiorillo e, come nel primo tempo, si fa respingere il tiro da Fiorillo in uscita. Al minuto 68 una punizione di Rosina termina di poco alta. L’ingresso di Caprari al 73’ sveglia il Pescara: subito un diagonale respinto da Guarna. Al 76’ giocata di Lapadula che manda fuori tempo Contini e cerca il gol di sinistro: altra respinta del portiere barese. Al minuto 81 torna a farsi vedere il Bari: Maniero sfiora il palo dalla lunga distanza. Il finale è tutto del Pescara che manca però al 90’ l’occasione per far sua la partita: Lapadula si tuffa su un cross di Mandragora ma manda alto da posizione ravvicinata.

Prossimo turno a Crotone per i pugliesi, mentre gli abruzzesi ospiteranno la Salernitana.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it