Serie B: le pagelle di Grosseto-Pescara

2011-03-13 08:06:34
Pubblicato il 13 marzo 2011 alle 08:06:34
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Grosseto-Pescara

GROSSETO
Narciso 6 Sui gol si ritrova gli avversari davanti, lasciati soli dai propri difensori, e non può farci nulla. Per il resto pochi interventi e nessuno difficile.
Turati 6.5 Qualche sbavatura in difesa, ma è pronto a riscattarsi in attacco con un gol d'opportunismo.
Petras 6 Soffre in avvio Sansovini che cerca spesso il fondo dalla sua parte, poi gli prende le misure.
Rincon 5.5 Leggero nel primo tempo, più attento nella ripresa.
Crimi 6 Grande impegno, lotta con grinta, ma davanti al portiere si fa ipnotizzare da Pinna.
Asante 5.5 Mezz'ora in campo, ma non riesce ad entrare in partita.
Tachtsidis 7 La novità della partita: schierato a sorpresa, da i suoi piedi nascono i primi due gol del Grosseto, e gioca con grande personalità in mezzo al campo.
Mora 6 Sottotono rispetto al suo standard, ma da un suo corner nasce il gol decisivo.
Vitiello 6.5 Lottatore, si getta su tutti i palloni e non sente la fatica nel finale, trascinando i compagni.
Alfageme 7 Altro protagonista a sorpresa, si fa trovare pronto al momento giusto per il gol dell'1-1.
Sforzini 7 Svaria su tutto il fronte d'attacco, creando spazi più per i compagni che per se. Sacrifici ricompensati nel finale, quando arriva la palla giusta per decidere il match.
Soncin 6 Non fa grandi cose, ma costringe gli avversari a marcarlo, liberando Sforzini.
Immobile 5.5 Si muove molto, sa smarcarsi, ma purtroppo per lui la porta resta un tabù.
Alessandro 6 Cerca un paio di giocate, prova a dare un po' di vivacità.
Serena 6.5 Tante assenze, ma le scelte di Alfageme e Tachtsidis si rivelano intuizioni azzeccate.

PESCARA
Pinna 6.5 Pasticcia sul secondo gol del Grosseto, ma produce nel finale un paio di super parate. Non sufficienti però per evitare la sconfitta.
Petterini 5.5 Poca spinta, prestazione modesta.
Zanon 6 Bene nel primo tempo, in calo nella ripresa.
Mengoni 5.5 Sui calci d'angolo non si mostra sempre piazzato a dovere.
Diamoutene 6 Fa valere la sua prestanza fisica, nelle mischie sa rendersi prezioso.
Olivi 5.5 Meglio sulle palle ferme in attacco che in difesa, dove fatica a marcare i diretti avversari.
Del Prete 6 Rapido sulla destra, con le sue falcate da' una mano al gioco offensivo del Pescara, un po' spento nella ripresa.
Stoian 6.5 Bravo a farsi trovare pronto a sbloccare il risultato in avvio, il gol gli da' morale ma cala con il passare dei minuti e viene sostituito.
Berardocco 6 Grande abnegazione, si butta con coraggio nei contrasti.
Bonanni 6 Fa il suo dovere, e il suo piede si rivela importante sui calci d'angolo.
Ariatti 5.5 Poco in partita, non a caso è il primo a venir sostituito.
Soddimo 6 Non al meglio, comunque un paio di spunti interessanti.
Sansovini 7 Gran primo tempo: manda in gol Stoian, poi segna il 2-2. Nella ripresa sfiora il 3-3. Se voleva farsi rimpiangere da suoi ex tifosi, c'è riuscito.
Ganci s.v. Buttato in campo come mossa della disperazione, non ha occasione di incidere.
Di Francesco 6.5 Nonostante le assenze, mette in campo una squadra orgogliosa, che prova a giocarsela a viso aperto.