Serie B: le pagelle di Torino-Atalanta

2011-03-03 08:13:16
Pubblicato il 3 marzo 2011 alle 08:13:16
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Le pagelle di Torino-Atalanta, terminata 1-2.

TORINO
Rubinho 6.5 - Grande intervento su Ruopolo, poi è sempre sicuro ed incolpevole sui due gol ospiti.
D'Ambrosio 6 - Garantisce una discreta spinta sulla fascia destra, spesso sfruttando le sovrapposizioni con Lazarevic.
Ogbonna 6 - Sempre preciso in copertura, gli attaccanti dell'Atalanta non sono praticamente mai pericolosi.
Rivalta 6 - Buona prova in fase difensiva per il centrale granata. Gli attaccanti dell'Atalanta non creano grandissimi pericoli.
Zavagno 6.5 - Un cross al bacio per la testa di Bianchi, non sfruttato, ma anche molte altre discese.
Di Cesare 5 - Entra a un minuto dalla fine, ma Lerda si arrabbia con lui perché lascia libero di tirare Bonaventura, in occasione del gol vittoria.
Pagano 6 - Entra negli ultimi 20 minuti per dare più vivacità, in un momento in cui si sente un po' di stanchezza generale.
De Feudis 6 - Buon filtro a centrocampo, anche qualche buona iniziativa offensiva.
Budel 5.5 - Un po' troppo falloso il centrocampista granata, anche se è spesso prezioso per recuperare alcuni palloni.
Lazarevic 6.5 - E' un pericolo costante per la difesa orobica, con le sue discese sulla destra. Se avesse solamente un po' di fiuto del gol...
Gabionetta 5 - Cinque minuti in cui sembra ispirato, poi fa rimpiangere le discese di Lazarevic.
Antenucci 7 - Segna il gol che illude la formazione granata e va vicino alla rete in un'altra occasione.
Bianchi 4.5 - Sbaglia due gol non da lui ed alla fine arriva la beffa. Giornata no per il bomber.
Sgrigna 5.5 - Fa qualche buona discesa, ma è troppo poco per mettere in difficoltà la difesa dell'Atalanta.

ALLENATORE
Lerda 5.5 - E' anche sfortunato a subire il gol al 94', ma ci mette del suo con la sostituzione abbastanza incomprensibile di Lazarevic, uno dei migliori dei suoi.


ATALANTA
Consigli 6.5 - Non deve compiere miracoli, ma è sempre puntuale e mostra sicurezza al suo reparto arretrato.
Capelli 7 - Annulla Bianchi per quasi tutta la partita e, nella volta in cui se lo fa sfuggire, ci pensa il suo compagno di reparto Peluso.
Bellini 6 - Rischia il patatrac con l'intervento in area ad inizio gara, che l'arbitro (per sua fortuna) giudica gioco pericoloso, poi cresce e spinge con una certa continuità.
Peluso 7.5 - Realizza il gol dell'immediato pareggio nel primo tempo, poi ne segna praticamente un altro con l'anticipo su Bianchi nel finale.
Delvecchio 6 - Inizia soffrendo un po' l'arrembaggio del Toro, cresce con il passare dei minuti.
Raimondi 6 - E' lui a tenere in gioco Antenucci in occasione del vantaggio granata, poi cresce e si fa notare con alcune buone discese.
Doni 6 - Il capitano orobico fa tanto lavoro di quantità, anche se non riesce ad avere l'invenzione per andare in porta o mandarci qualche compagno.
Padoin 6.5 - Fa sempre un buon lavoro a centrocampo, mostrandosi fondamentale nello scacchiere di Colantuono.
Bonaventura 7 - E' l'uomo che manda in paradiso l'Atalanta. Splendido il gol al 94' che regala i tre punti ai suoi.
Carmona 6 - Fa buone cose sia in fase di copertura, che spingendo con costanza.
Marilungo 5 - Ha poco meno di mezz'ora per farsi notare, ma non riesce mai a farsi vivo dalle parti di Rubinho.
Tiribocchi 5.5 - Fa movimento, prova ad aiutare la squadra, ma non riesce mai a rendersi pericolose dalle parti di Rubinho.
Bjelanovic 6.5 - Serve l'assist, anche se non si sa quanto voluto, a Peluso per il pareggio orobico. Fa a sportellate in avanti, anche se non riesce mai ad essere pericoloso.
Ruopolo 5.5 - Subito pericoloso con un colpo di testa appena entrato, si mostra abbastanza fastidioso per la difesa di casa.

ALLENATORE
Colantuono 6.5 - Il gol nel finale premia la sua squadra forse oltre misura, rispetto al gioco espresso. L'Atalanta, tuttavia, è sempre molto compatta e cresce nella ripresa.