Serie B: il Novara stende il Pescara ed è terzo

2016-03-12 17:47:14
Pubblicato il 12 marzo 2016 alle 17:47:14
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Novara vince 2-1 a Pescara e conquista il terzo posto solitario a -10 dal Cagliari e a -11 dal Crotone. E' crisi nera per gli abruzzesi di Oddo che incassano la terza sconfitta di fila e scivolano al sesto posto sorpassati anche da Cesena e Spezia che vincono rispettivamente 3-1 a Como e 2-0 sul Modena. Il Bari batte 6-2 la Pro Vercelli al San Nicola, l'Avellino vince 4-3 ad Ascoli. L'Entella blocca il Livorno sullo 0-0 al Picchi, stesso risultato in Ternana-Latina. Colpo del Lanciano che batte 3-1 la Salernitana all'Arechi.

Continua a volare il Novara che all'Adriatico batte 2-1 il Pescara centrando il terzo successo di fila che vale il terzo posto solitario: le reti della formazione piemontese sono di Corazza ed Evacuo, agli abruzzesi non basta il momentaneo pari di Caprari. Per il Pescara di Oddo, che non vince da un mese e mezzo, si tratta della quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. E questa ennesima caduta costa cara perché ora i biancazzurri sono sesti e vengono sorpassati in classifica da Cesena e Spezia. I romagnoli chiudono il primo tempo a Como sotto di un gol (Bessa per i lariani) ma rimontano nella ripresa e vincono 3-1 grazie alle reti di Perico, Djuric e Rosseti che condannano i lariani all'ennesima sconfitta stagionale e a una retrocessione in Lega Pro che appare ormai difficile da scongiurare.

Tutto più semplice per lo Spezia che batte 2-0 il Modena al Picco con un gol per tempo (apre Calaiò, chiude Sciaudone). In zona playoff punto prezioso per l'Entella che blocca sullo 0-0 il Livorno al Picchi. Prova di forza del Bari che al San Nicola dà spettacolo rifilando un tennistico 6-2 alla Pro Vercelli: brilla Rosina, autore di una doppietta (splendido il gol del 4-2 con un sinistro a giro sotto l'incrocio). Pioggia di reti anche al Del Duca di Ascoli dove a spuntarla è l'Avellino: finisce 4-3 per gli irpini, decisivo un rigore trasformato da Castaldo all'88'. In coda pari senza reti tra Ternana e Latina al Liberati, mentre il Lanciano espugna Salerno portandosi a +3 sulla zona playout: per gli abruzzesi di Maragliulo è il terzo successo nelle ultime quattro partite.